fbpx
Home Macity Mac OS X Mac OS X aggiornato alla versione 10.1.3

Mac OS X aggiornato alla versione 10.1.3

Da diverso tempo si vociferava di un ulteriore piccolo aggiornamento per Mac OS X, in attesa dei grandi cambiamenti previsti per l’estate con il 10.2, e finalmente, in nottata è stato rilasciato.

Questo update che è siglato 10.1.3 ed innalza la versione della build alla 5Q45, in effetti non è stato progettato per aggiungere nuove funzionalità , ma per migliorare l’affidabilità  delle applicazioni fornite con il Sistema Operativo.

Il grande progetto del “Digital Hub” si arricchisce, quindi, di aggiustamenti mirati che interessano i diversi settori del video e della musica.
Viene aumentata la gamma di CD recorder riconosciuti da iTunes e dal Sistema Operativo, per la capacità  di masterizzazione integrata, comprendendo i nuovi modelli di QPS, EZQuest, LaCie, Yamaha, MCE Technologies e Sony. Image Capture ed il recente iPhoto aumentano i modelli di fotocamere digitali che riescono a gestire, includendo diversi prodotti di Canon, Kodak e Sony.

Anche il criticato versante della grafica, riceve dei ritocchi specifici, permettendo, adesso, la riproduzione di DVD su display VGA esterni per i PowerBook G4. Inoltre i portatili adesso attivano automaticamente la funzione di video mirroring quando viene connesso un nuovo monitor.
Degni di nota sono anche le migliorie apportate alle routine Open-GL che gestiscono gli effetti grafici di iTunes, nel modo di visualizzazione a tutto schermo.

Per quanto riguarda la sicurezza in rete, argomento a cui la parentela con il mondo Unix ci ha sensibilizzati, riportiamo l’aggiunta del supporto SSL per il client di posta elettronica Mail, una più recente versione di OpenSSH (3.0.2p1), l’autenticazione per i servizi LDAP e Active Directory ed infine l’autenticazione di tipo Digest per WebDAV.

Come consueto, vi suggeriamo di riportare nelle loro primitive posizioni, i software installati originariamente da Mac OS X. Ovvero, se avete creato, ad esempio, una cartella di nome “applicazioni per internet”, spostandovi dentro anche il programma Mail, purtroppo l’installer del 10.1.3 non sarà  così furbo da esaminare l’intero disco per individuarlo, correndo il rischio di non eseguire del tutto l’update.

I 17 MB circa sono disponibili attraverso il vostro “Aggiornamento Software” lasciando che il Mac che sbrighi il lavoro per voi oppure da qualche minuto con il download diretto cliccando su questo link.

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,969FansMi piace
93,789FollowerSegui