DV-IN
per utilizzare al meglio le capacità video di tutti i Mac

Indubbiamente la novità piu' interessante dei nuovi iMac che attrae anche l'utente più inesperto ed il potenziale nuovo utente di computer é la capacità di utilizzare le porte Firewire e il software iMovie per creare dei montaggi video semplici da realizzare e alla portata (tecnica ed economica) di tutti.
Ma anche il venditore più esperto può sottovalutare queste prestazioni soprattutto perché poco conosce di video digitale...
Come dicevamo nei giorni scorsi iMovie (il software presente su tutti gli iMac DV) lavora interamente in campo digitale permettendo il montaggio di filmati in formato DV e non Quicktime... ovviamente si é portati a pensare che il risultato finale debba essere convertito con un Codec Quicktime (Sorenson, Cinepak...) per essere apprezzato.. ma questo comporta sempre uno scadimento di qualità (ovviamente dovuto alla compressione) e una lunga fase di codifica che anche con la potenza dei processori G3 può durare alcune ore...
Qual'e' allora la praticità di iMac DV? Stiamo forse sbagliando qualcosa?
Il problema principale per noi europei sta nel fatto che le telecamere DV importate o costruite nel nostro contintente per una assurda politica fiscale pagano una tassa aggiuntiva se vengono dotate di un ingresso DV in. Questo significa che solo i modelli più costosi ne sono dotati oppure che esistono due diverse versioni di uno stesso modello e la versione con DV in abilitato ha un costo sensibilmente più alto.

Ma perché é così importante il DV IN per l'utilizzazione con iMac DV?

Semplicemente perché il risultato dei montaggi di iMovie si potrebbe esportare con una semplice operazione verso la telecamera digitale senza alcuna perdita apprezzabile di qualità, senza lunghe attese per la compressione, e da qui utilizzata come sorgente per distribuire i nostri filmati su VHS...
E' ovvio che per la realizzazione di un prodotto multimediale da distribuire su CD o DVD questo tipo di capacità non serve ma per l'utente medio il risultato più pratico é quello di poter mostrare i propri filmati montati (e sopratutto ridotti in lunghezza) ai propri amici e familiari con un supporto facilmente trasportabile come la telecamera....

Quali sono le telecamere consumer con DV-IN?
Per poter sfruttare al meglio gli iMac DV é quindi necessario possedere una telecamera con DV in.
Quali sono i modelli attualmente in commercio?
Ecco una piccola tabella con caratteristiche salienti e prezzo (se abbiamo dimenticato qualche modello fatecelo sapere...)

Produttore Modello Formato/
Pixel CCD
Schermo
LCD
Mirino Peso
(gr)
Zoom Prezzo
di listino
Canon MV 20i 1/3
460.000
2,5" colore 590 12x/48x 4.000.000
Canon XL1 3x1/3
960.00
2,5" colore 1700 16x/32x 8.990.000
Canon XM1 3x1/4
960.00
2,5" colore 1200 20x 5.300.000
JVC DVL 9600 1/3
450.000
3,8" colore 670 10x/200x 4.000.000
Panasonic DX 110 3x1/4
960.000
2,5" colore 690 12X/120x 5.990.000
Sony TRV 900 3x1/4
1.350.000
3,5 colore 880 12X/24x 5.300.000

Come si può notare si tratta di modelli non propriamente economici, hanno caratteristiche interessantissime (per maggiori info visitate il sito dei produttori)
ma prezzi non proprio alla portata di tutti...
Diversi nostri lettori hanno acquistato una MV 20i e ne sono rimasti molto soddisfatti per lo stabilizzatore ottico, il progressive scan, le dimensioni ridotte... ma 4.000.000 di L. non é certo un prezzo entry level.

Il DV-IN con il widget?
Esiste una soluzione alternativa ed e' quella di acquistare una normale telecamera DV e dotarla di un Widget... si tratta in pratica di uno scatolotto dotato di uno due tasti che permettono l'attivazione (impartendo una tantum una serie di comandi alla telecamera) della capacità Digital Video in di moltissimi modelli DV.
Il costo di questi Widget si aggira sulle 300.000 Lire: se si pensa che alcuni modelli DV costano sui 2.000.000 è chiaro come il prezzo di ingresso per una soluzione completa di iMac DV si abbassi notevolmente permettendo di scegliere macchine molto compatte e versatili.

Quali modelli sono compatibili con i widget DV-IN?
Questo dipende dal tipo di Widget: esistono scatolotti specifici per telecamere Panasonic, altri per Sony e da qualche tempo anche per Canon.
Normalmente il produttore indica modelli e numeri di serie degli apparecchi che possono essere modificati.
Esiste anche una soluzione economica (150.00 L.) basata su un software PC ed un cavetto ma non gira su SoftPC e necessita di un comando Lan remote per attivare la registrazione dall'ingresso analogico.

L'attivazione DV-in invalida la garanzia? E' possibile tornare indietro?
La risposta è si ad entrambe le domande... La manomissione anche se con semplice impartizione di comandi software della telecamera comporta la invalidazione della garanzia e quindi viene fatta a vostro rischio e pericolo ma c'è la possibilità in caso di guasti che non dipendono dal firmware della macchina (un problema meccanico ad esempio) di riportare l'apparecchio nelle condizioni precedenti con lo stesso widget prima di rispedire l'apparecchio indietro per la riparazione.
Attenzione: non si possono attivare più apparecchi con un solo widget! Il widget serve per attivare e disattivare una sola telecamera alla volta: per attivare una seconda telecamera con lo stesso scatolotto dovete avere in precedenza disattivato la prima.

A cosa servono i tasti sul widget?
Normalmente sul widget sono presenti uno o due tasti che oltre all'attivazione del DV IN sono necessari per comandare la partenza della registrazione (con sorgente il DV e non l'obiettivo) altrimente non possibile sui modelli europei (molte volte viene soppresso "fisicamente" il tasto apposito presente su quelli giapponesi ed americani)

Ma se le DV giapponesi e americane hanno tutte il DV IN mi conviene comprarla in quei paesi?
Assolutamente no, per problemi di assistenza e soprattutto perché si tratta quasi certamente di modelli che usano lo standard NTSC non compatibile con il PAL se non in televisori abilitati (anche se usando programmi di acquisizione questo ostacolo puo' essere superato)

Ma se possiedo già una telecamera digitale che non ha DV in?
Le osservazioni fatte sopra sono valide anche per vecchi modelli DV ma è bene valutare il livello di compatibilità.
Un vantaggio può consistere nel fatto che se l'apparecchio è vecchio c'è meno timore di invalidare la garanzia (che presumibilmente e' già scaduta)

Se possiedo anni e anni di filmati in formato 8 o HI-8 che voglio riversare su iMac DV montare?
La soluzione l'ha trovata Sony con i modelli Digital 8:
Si tratta di telecamere che possono leggere senza problemi i vecchi nastri 8 e Hi-8 e allo stesso tempo inviare il segnale all'uscita DV presente su tutti i modelli.
Nello stesso tempo usando il normale nastro HI-8 si potranno effettuare nuove riprese con la qualità di registrazione del Video Digitale: il nastro però ha una durata minore di quella indicata per il vecchio sistema di registrazione: in una cassetta Hi-8 da 90 minuti si possono inserire 60 minuti di riprese Digitali.

Ma il DV IN si può attivare anche sulle Digital 8?
Certamente! Oltretutto i modelli Digital 8 hanno una particolarità molto interessante: con i Widget che abbiamo citato in precedenza si puo' abilitare oltre che il DV-IN anche l'ingresso analogico: questo significa che potremo anche usare l'apparecchio da "ponte" riversare sul suo nastro filmati provenienti da VHS e VHS-C e poi da qui passarli su iMac DV attraverso Firewire...

Solo Sony produce modelli Digital 8: si tratta in realtà di un unico apparecchio base con diversi tipi di schermo LCD: le differenze stanno nel modello base che non ha schermo LCD e in quello top che dispone di memory stick per trasferire direttamente su computer (meglio se portatile) le immagini della telecamera utilizzate in modalità foto.

Produttore Modello Formato/
Pixel CCD
Schermo
LCD
Mirino Peso
(gr)
Zoom
ottico/dig.
Prezzo
di listino*
Sony TR7000E 1/4
480.000
- colore 790 20x/80x 1.785.000
Sony TRV110E 1/4
480.000
2,5" b/n 930 20x/80x 2.020.000
Sony TRV210E 1/4
480.000
3" b/n 930 20x/80x 2.170.000
Sony TRV310E 1/4
480.000
3,5" b/n 930 20x/80x 2.290.000
Sony TRV410E 1/4
480.000
4" colore 930 20x/80x 2.670.000
Sony TRV510E 1/4
480.000
4" colore 880 20x/80x 3.000.000

*Da una visita nei principali punti vendita (ipermercati, Mediaworld, Euronics) abbiamo rilevato dei prezzi al pubblico inferiori di circa 200-250.00 L. rispetto a quelli di listino. Prezzi Iva compresa.

Abbiamo in linea su MacProf una prova del modello SONY TRV110E che a nostro parere ha il miglior rapporto prezzo-prestazioni della gamma.

Dove si trovano i Widget?
Fino a qualche tempo fa erano costruiti e distribuiti solo all'estero (Francia, Germania-Austria, Inghilterra..) ora alcuni distributori italiani stanno cominciando a commercializzarli... andatevi a leggere la nostra prova del Widget per DV-IN Sony sulla TRV 110 E

Con quali telecamere sono compatibili?

Ecco l'elenco completo aggiornato al 31-01-2000 dei modelli con DV-IN attivabile...

JVC
GR-DVL20, GR-DVL30, GR-DVL40, GR-DVX4, GR-DVX7, GR-DVL9200, GR-DVL9700.
GR-DVL9000, GR-DVL9500, GR-DV3, J GR-DVM5 e GY-DV500E

CANON
MV10, MV20 (si fa direttamente da telecomando!) MV30 e MV200.

SONY DV
DCR-PC1E,
DCR-PC2E, DCR-PC3E, DCR-TRV5E, DCR-TRV7E, DCR-PC7E, DCR-TRV8E, DCR-TRV9E, DCR-TRV10E
DCR-TR7000E, DCR-TRV110E, DCR-TRV210E, DCR-TRV310E, DCR-TRV410E, DCR-TRV510E.
DCR-SC100E, DCR-VX700E, DCR-VX1000E (modelli venduti prima del 7/98), DCR-VX9000E  (modelli venduti prima del 7/98)
tutte le nuove DIGITAL8 (con imput analogico e DV); DCR-TR8000E, DCR-TRV120E, DCR-TRV320E, DCR-TRV420E e DCR-TRV520E.

PANASONIC NV-DS1, NV-DS5, NV-DX100, NV-DS77, NV-DA1, NV-EX1, NV-DS33, NV-DS8, NV-DS11, NV-DS35, NV-DS55, NV-DS99 e NV-EX3.

Vi ricordiamo inoltre che alcuni produttori mettono in commercio ad un prezzo maggiorato modelli con identica sigla e la lettera i in fondo che hanno il DV IN abilitato (si veda la Canon MV 200i)

 

Potete trovare altre informazioni utili sull'argomento sul nostro sito nelle pagine dedicate a Firewire... con link e approfondimenti.

Note: tutte le informazioni contenute in questa pagina per quanto riguarda iMac DV sono applicabili senza problemi alla serie G3/G4 e alle macchine Apple dotate di porta FireWire.
Il software iMovie può girare solo su iMac DV.

Altre pagine di MacProf sull'argomento

La prova della SONY Digital 8 TRV 110 E (le considerazioni sono valide in gran parte anche per i nuovi modelli Digital 8 più recenti)

La recensione della VideoCamera Digitale SONY TRV900.

La prova del Widget per DV-IN Sony sulla TRV 110 E


Giovanni Ranzanici fornisce una preziosa informazione ai nostri lettori a caccia di un buon modello di videocamera DV da utilizzare con iMac e G3/G4
" Ho visto la Vostra tabella all'indirizzo http://wmacprof.macity.it/dvin.html, e forse sarebbe utile per tutti i Vostri visitatori includere anche il modello in oggetto.
Ho infatti recentemente comperato una videocamera digitale Canon modello MV 200i e vorrei informarVi riguardo al suo funzionamento out e in con il software iMovie utilizzato con un iMac Special Edition.
Esportare verso la telecamera il filmato rielaborato risultato infatti perfettamente facile e preciso!
EccoVi quindi le sue caratteristiche principali:
Produttore: Canon Modello: MV 200i
Formato: 1/4 Pixel CCD: 460.000
Schermo LCD: 2,5" Mirino: colore
Peso (gr): 720 Zoom: 16x/320x
Prezzo di listino: non lo conosco, mentre il prezzo di vendita normale di L. 2.499.000, prezzo comunque altamente competitivo rispetto alle altre videocamere)."


Biagio Puma ci segnala..
"Posseggo una Sony DCR-TRV110E ed ho abilitato il DV IN non con il classico widget (lo scatolotto) ma con la modifica software, spendendo la meta' del widget (150.000).
Nel vostro articolo sul DV IN voi sostenete che nel caso si faccia questo tipodi modifica e' necessario un comando Lan remote per attivare la registrazione dall'ingresso analogico, invece NO!! Udite udite!! i tasti di REC sono gia presenti nel telecomando in dotazione con la telecamera, solo che sono nascosti.
Basta sollevare la plastica adesiva sul frontale del telecomando (quella con la serigrafia dei tasti) e al fondo compaiono 3 tasti che sono nascosti.
Per attivare la registrazione, mentre sta entrando un segnale video analogico, basta premere (con l'aiuto di 2 penne) i primi due tasti a sinistra."

Risponde MacProf... siamo venuti a conoscenza di questa opportunità grazie alle segnalazioni di altri lettori: la cosa é senza dubbio interessante.
L'unica scomodità é il dovere utilizzare un PC compatibile per attivare il DV IN ed eventualmente disattivarlo in caso di problemi o necessità di riparazione della telecamera.
(nella foto il telecomando di Andrea Toninelli...)

Se avete intenzione di comprare una telecamera Digital Video da usare con il vostro Mac con Firewire e non avete una grande collezione di nastri 8 e HI-8 registrati negli ultimi anni (si veda la nostra recensione su Sony Digital 8) fate un pensierino alla ottima Canon MV20: oltre ad avere una buona ottica, uno stabilizzatore efficiente e altre qualità, puo' essere facilmente abilitata a DV-IN ad un costo pressoche' nullo...
Andate su questa pagina di MacProf per conoscere il Link con le istruzioni e il risultato...


Grazie a Pierpaolo Pappalardo di Euromac per la segnalazione.


Paolo Pasetti ci segnala con orgoglio che grazie alla collaborazione italo-olandese é riuscito ad abilitare il DV-IN sulla CANON MV200 SENZA ALCUN WIDGET.
Una soluzione in più per chi vuole un ottima telecamera, economica e soprattutto che registra. Il tutto è molto semplice, basta seguire le istruzioni che abbiamo linkato nella nostra pagina DV-IN per il modello Canon MV20, ma usare questi preziosi codici:
Nella Page 6 - Bank 4 cambiare:
Indirizzo EP15: 18 -> 08
Indirizzo EP60: c2 -> e2

Vi ricordiamo che se non volete fare da soli e non volete invalidare la garanzia Canon vende un modello MV200i con il DV-IN abilitato già dalla fabbrica ad un costo superiore di circa 400.000 L. rispetto al modello base.

Vi ricordiamo inoltre che qualsiasi manomissione o manipolazione della telecamera viene effettuata a vostro rischio e pericolo...


Andate su questa pagina di MacProf per conoscere il Link con le istruzioni e il risultato...



Alcuni lettori ci segnalano problemi con le telecamere digitali JVC o Panasonic e i programmi di video editing per Mac
E' consigliabile l'acquisto di questo produttore per l'utilizzazione con la nostra piattaforma?
Scopritelo su questa pagina di MacProf...

iMovie per tutti!
Se possedete un mac on un processore G3 266 e forse anche 233 sarete tra i fortunati ad approfittare delle offerta di Apple che mette a disposizione di tutti gli utenti il programma iMovie 1.0.2 con download libero (si tratta di un file da 19 MB) che Apple ufficialmente mette a disposizione dei possessori dei nuovi G4 e Powerbook ma che puo' essere usato con profitto anche su macchine di prestazioni inferiori.
Chi scrive lo ha testato con successo su un PowerBook portatile (G3 266) con scheda Ratoc Firewire Pcmcia sia in acquisizione/registrazione che in fase di montaggio.
Si tratta di uno splendido regalo anche per i possessori di Mac aggiornati a G3 (con gli acceleratori di Sonnet, Newer e altri) e con scheda Firewire su PCI ma anche per coloro che non possiedono ne' firewire, ne telecamera digitale.
Con iMovie é infatti possibile mixare tra filmati di origine analaogica e digitale, mixare MP3 con l'audio della ripresa, aggiungere immagini statiche, titolazioni, transizioni anche con materiale non originariamente DV.
Il prezzo da pagare per i filmati e' la conversione nel formato DV che aumenta di parecchio il peso del girato e qualche semplice operazione di conversione (é necessario QuickTime Pro) e lo spostamento del file convertito nella cartella Media

Befana estiva per EditDV Il nuovo verbo: diffondere il piu' possibile il DV. "Venghino siorri... regaliamo EditDV Unplugged".

per utilizzare Edit DV unplugged e' necessario avere
- una scheda .Digital Origin IEEE 1394 con relativo cavo o uscita Firewire in dotazione al Mac
- Mac OS versione 8.0 o successiva
- QuickTime 3 o 4

Con 399$ é possibile effettuare l'upgrde alla versione full che in più permette di avere
- Cattura in Batch non limitata
-Tracce video ed effetti
- Livelli di titoli senza limiti
- ChromaKey e Luma Key
- Effetti di Picture in Picture, Pan, Zoom e rotazione
- Draft DV e Draft Rendering (per velocizzare le operazioni di editing)
- Esportazione diretta in web streaming.


Fiore Cappone ci segnala un'altra telecamera digitale con DV IN: si tratta della JVC DVL 107 che costa 1.849.000 Lire (in offerta presso la catena Eldo).