MadsonLine Auto-Air adapter: per alimentare il portatile in viaggio
di Perlini Settimio
20-08-2003


Un compatto alimentatore da auto per iBook e PowerBook più o meno recenti da usare in auto e in aereo. Per guardare i DVD, trovare la strada con il GPS, comunicare ascoltare i vostri MP3 da un serbatoio inesauribile...
La recensione è su questa pagina di MacProf

Portarsi dietro il computer in vacanza non significa soltanto utilizzarlo nel luogo di arrivo ma anche servirsene durante i nostri viaggi iù lunghi.
Come abbiamo visto in questa recensione, è possibile collegare un GPS interno o esterno per rintracciare la rotta migliore ma anche utilizzare il portatile per gustarsi un film (solo per i passeggeri dei sedili posteriori!) giocare al videogame preferito, visualizzare un CD con le informazioni sui luoghi che visiteremo, collegarsi ad internet con un cellulare...

Tutto questo è comodossimo da fare con i portatili di Apple che notoriamente hanno un lunga autonomia delle batterie ma per prolungare l'utilizzazione del portatile in auto non c'e' altra soluzione che utilizzare un accessorio in grado di rendere disponibile l'alimentazione della vostra batteria auto (a 12 Volt) sulla presa del vostro Mac.

Oltretutto potreste ricaricare il portatile quando siete da soli in viaggio e volete effettuare una dimostrazione presso un cliente o un collaboratore senza utilizzare il consueto alimentatore (che magari vi siete dimenticati a casa o in ufficio).

MadsonLine realizza da tempo alimentatori alternativi di piccolo formato e pure alimentatori per auto.
Auto Air Adapter è in commercio da molti mesi e sperimentato da migliaia di utenti si candida ad essere uno dei più interessanti modelli sul mercato sia per le ridotte dimensioni che il look in stile acciaio che va tanto di moda nei nnuovi portatili.
In realtà esistono 2 versioni, una in colore nero antracite, (foto a fianco e confezione qui sotto) adatta ai vecchi modelli di PowerBook e iBook colorati e l'altra con look silver (foto a fianco del titolo e a fondo pagina).

La distinzione dei colori è necessaria anche perche' potreste avere più di un portatile e le caratteristiche di alimentazione e il tipo di connettore sono diverso tra le due classi di modelli.

La confezione
Si tratta di un semplice blister che contiene il cavo spiralato con connettore per il portatile da un lato e per presa accendisigari dall'altro.

Come potete vedere dalla foto l'adattatore è di tipo "brickless", non ha in pratica l'unità trasformatore di grandi dimensioni che contraddistingueva i precedenti modelli ed è perciò facilmente trasportabile all'interno dei vostri zaini quando non in uso.
L'elettronica è tutta nella lunga spina in plastica metallizzata che vedete in questo dettaglio.

Il funzionamento

Come può funzionare un adattatore cosi' ridotto? MadsonLine spiega che il trucco sta nello switch interno che offre la protezione da cortocircuiti, sbalzi eccessivi di corrente o surriscaldamento: in caso di inconvenienti lo switch si apre e si richiude successivamente quando la condizione negativa è cessata.
Quando l'alimentazione è attiva si accende un led verde.
Il connettore ha una funzionalità "telescopica" che permette di muovere una parte dell'involucro in avanti per assicurare una connessione stabile con la presa dell'accendisigari.

L'adattatore di colore nero in dotazione EmPower (questo è il nome del tipo di presa) disponibile anche come come cavo a se stante (ma in questo caso non ricarica il computer, lo alimenta soltato) vi permetterà di utilizzarlo anche nelle aree di prima classe o business degli aeromobili.

Lo abbiamo testato con un PowerBook Titanium 400 e un iBook 500 senza alcun problema sia per un lungo viaggio in cui era necessario "servire" a spettatori irrequieti in seconda fila dei film in DVD sia per ricaricare le batterie dei portatili nel trasferimento verso altri studi con il portatile scarico in partenza.

La disposizione del cavo ad "L" facilita in molti casi la sistemazione del portatile riduncendo l'ingombro e lasciando una minore sporgenza che nell'utilizzazione in movimento potrebbe essere causa di stress meccanico sul connettore del computer.

L'adattatore funziona ottimamente e non da segni di particolare surriscaldamento.
Non ci è stato possibile provare l'opzione per aereo, per chi viaggia in classe economica però potrebbe essere interessante se hostess o steward o qualche compagno di viaggio piu' fortunato vi permette di prelevare un po' di carica dalla apposite prese.


Pro: compatto, leggero, comodo da trasportare; nel prezzo è incluso l'adattatore per aereo.
Contro: Non funziona con i PowerBook da 17".
Prezzo: 89 Euro
Distribuzione: Turnover