QPS - Que!Fire - masterizzatore Firewire 12/10/32 BurnProof
di Settimio Perlini

Firewire non solo per il video... tra i primi a crederci è stata QPS che ha da tempo in commercio una serie di masterizzatori che sfruttano l'interfaccia per realizzare dispositivi veloci e collegabili a tutti i Mac piu' recenti.
La particolarità di questo Que!Fire risiede nel fatto di avere "a bordo" una meccanica di Plextor in grado di utilizzare la tecnologia "BurnProof" letteralmente in grado di farvi dimenticare i CD buttati via per Buffer Underrun (vi invitiamo a leggere questa pagina di MacProf per sapere come funziona BurnProof).

Ma le cose interessanti non finiscono qui...

La confezione
Il masterizzatore di QPS non e' certo piccolissimo e il case bombato non aiuta certo a contenere le dimensioni ma per renderlo "trasportabile QPS ha pensato bene di includere una comoda borsa con maniglia o tracolla in cui inserire cavo e alimentatore esterno, cavo firewire, CD, Manuali e accessori vari.
Nella confezione troviamo Adaptec TOAST 4 per Mac e Easy CD/Direct CD per PC (per poterlo utilizzare anche presso amici con un Wintel..), un CD-R ed un CD RW.
Il manuale in inglese è realizzato ottimamente
ma chiaramente il tutto e' demandato all'utilizzazione di Toast visto che il collegamento del masterizzatore e' facilissimo.
Il masterizzatore ha un interruttore posto sul retro un po' scomodo da raggiungere, ma, vista la sua silenziosità dovuta all'alimentatore esterno switching e all'assenza di ventole, vi scorderete di averlo acceso.

L'installazione
Collegato il masterizzatore all'alimentazione e alla firewire del computer siamo pronti per installare Toast.
Nella confezione che abbiamo ricevuto (ad inizio ottobre) la versione di Toast era la 4.0 che come noto dava alcuni problemi soprattutto con i dischi audio. Nel frattempo è uscita la versione 4.1.2 (da scaricare dal sito Adaptec) che permette l'utilizzazione senza problemi di tutte le caratteristiche del masterizzatore.
Abbiamo installato, grazie anche a TomeViewer le estensioni Firewire 2.5 in inglese che vanno benissimo anche su MacOS 9.04 italiano.
Con queste ultime versioni di driver e software non ci sono assolutamenti problemi nella masterizzazione e nel collegamento "a caldo" della periferica.

Al Lavoro!
Dicevamo nell'introduzione della possibilità di utilizzare la tecnologia BurnProof: l'opzione relativa e' già prevista nella versione 4 di Toast e si puo' attivare quando abbiamo a che fare con un dispositivo come il QUE che la sopporta.
Si tratterà soltanto di mettere un visto nel checkbox Buffer Underrun Prevention (vedi immagine) per poter star tranquilli che il flusso di dati venga inviato constantemente oppure che il masterizzatore "si fermi" ad aspettare il riempimento del buffer e poi proceda velocemente alla scrittura.
Con Toast e driver aggiornati abbiamo scritto qualsiasi tipo di supporto ed masterizzato con le opzioni CD-Copy, assemblato compilation su CD Audio e registrato in DAO anche su CD-R dal prezzo bassissimo: su 25 CD silver (a 990 L. cadauno) con su scritto 12x/80 minuti acquistati all'ipermercato dietro casa 25 successi!

La buona compatibilità con qualsiasi genere di supporto e' incoraggiante ma quel che piu' stupisce e' la velocità... masterizzare un intero CD in 6 minuti e' sicuramente un vantaggio per chi usa pesantemente questo tipo di archiviazione sia per il backup che per lo scambio di dati.

Abbiamo testato il QUE!Fire anche con l'applicazione CD Master di Radialogic prima che scomparisse dal mercato: anche se non era tra i dispositivi riconosciuti ufficialmente, con una combinazione di tasti (suggerita dallo stesso sviluppatore) siamo stati in grado di lanciare e portare a termine tutti i tipi di masterizzazione possibili.

Masterizzazione MultiTasking
Ulteriore vantaggio nell'utilizzazione della periferica firewire e' che potete abbinarla ad un preesistente masterizzatore SCSI e sfruttare una opzione delle nuove versioni di Toast che vi permette di interagire con il vostro sistema mentre state masterizzando: basta attivare il pulsante "PowerKey/Rebound Compatible" (si veda la figura a fianco) per poter accedere ad un altro task durante la scrittura dei CD.
L'altro task potrebbe essere benissimo la masterizzazione su un secondo CD Writer collegato a SCSI.
Questo si realizza semplicemente duplicando la cartella che contiene Toast e lanciando la masterizzazione da questa seconda copia della applicazione.
Avremo cosi' due Toast che lavorano insieme su due diversi dispositivi a tutto vantaggio della velocità di registrazione.

Conclusioni
Si tratta senza dubbio del più potente e versatile masterizzatore attualmente sul mercato
. Consigliabile a tutti coloro che fanno un pesante uso della scrittura su CD.
Il costo al di sopra della media è giustificato dalla unicità del prodotto per la piattaforma Mac e dal vantaggio che si può ottenere in termini di lavoro svolto.
Gli indispensabili aggiornamenti di Toast hanno risolto tutti i problemi di compatibilità.

Compatibilità
Qualsiasi Mac dotato di interfaccia Firewire.

Sito del Produttore
QPS

Costo al Pubblico medio rilevato su Internet (dicembre 2000)
1.050.000 + IVA

Distribuzione italiana
Real Time Trading


Vai all'elenco completo dei test di MacProf...

Aggiungi /messages/39/535.shtml?martedigrave29agosto20000954">commenti e quesiti sul prodotto nel forum di MacProf...