Da DivX a Super VideoCD con strumenti freeware
di Roberto Vaccarini
14-04-2003

Avete degli archivi DivX visibili solo sul computer e desiderate poterli gustare con un lettore DVD casalingo?
Ecco come fare con strumenti assolutamente freeware.
Insallate fffmpeg X come dalle istruzioni che trovate su questa pagina.
Lanciate l'applicazione, ma prima controllate di avere almeno 2 GB di spazio libero sul vostro hard disk per filmati dalla durata di 90 minuti circa.

1)Scegliete l'origine (il vostro file DivX di partenza) e la destinazione del file (la cartella dove registrarlo);

2)cliccate su Quick Preset e selezionate SVCD (PAL) nel caso di creazione di un SuperVideoCD;

automaticamente dovrebbe settarsi su video codec mpeg2 con un bitrate di 2500 kbit/s e una dimensione dell'immagine di 480X576
ffmpeg1
3)cliccate su Audio e dovrebbe già essere selezionato MP2 con 224kbit/s e 44100 Hz; ffmpeg2
4)cliccate su Options: le opzioni da selezionare sono Bicubic scaling, VOB Letterbox, Altivec, QT decode, PROFILE:Standard SVCD, non interlacciato e un thread normale;
(ovviamente userete Altivec se avete un processore G4)
ffmpeg3
5) cliccate su Tools: trovate già selezionato "Author as SVCD (XA.IMG)", s
plit in "N" chunks, se volete che dopo l'elaborazione ti lasci anche i files con audio e video separati selezioni "keep elementary streams" (conviene tenerli così se: ffmpegx fa qualche "scherzo", evento non raro, si prova ad usare MissingMediaTools)
ffmpeg4

6) cliccate su Encode e parte il terminale.

A questo punto se avete scelto l'opzione "keep elementary streams" otterrete due archivi, uno .mp2 e uno .mv2.
   
7) cliccate su Tools video tools selezionate il file *.m2v come video e *.mp2 come audio, attivate MUX AS e selezionate SVCD, quindi attivate attivate POSTPROCESS;

8) nel riquadro MPEG-1/2 POST-PROCESSING spuntate "Author as SVCD e se il file è più grande di un singolo CD (la cosa si verifica quasi sempre) anche SPLIT IN "N" CHUNKS (il numero di pezzi dovrebbe cambiare automaticamente in base alla dimensione finale del file che ottenete);
9) cliccate su VIDEOTOOLS sul pulsante GO.

Alla fine si ottiene un file con estensione mpg che è il film completo, e gli archivi immagine pronti per la masterizzazione con Toast (estensione img) oppure con freeware come CDRDAO, Missing Media Burner, o anche Disk Copy sotto Mac OS X.

ffmpeg