HomeMacityFuturoscopioMACWORLD: Guardati a vista

MACWORLD: Guardati a vista

NEW YORK Finalmente ci siamo!La troupe di Macity, folta e determinata a seguire nella maniera piu’ completa ed esaustiva possibile, e’ a New York. Sparsi su vari voli, alcuni fortunati altri un po’ meno (chi scrive, in compagnia di Fabio Zambelli e’ arrivato con un paio d’ore di ritardo e dopo non indifferenti peripezie tra Washington e il La Guardia di NY), questa mattina ci siamo alzati presto per attuare la registrazione e dare un’occhiata in giro.L`impressione e` che qui al Javitz con l`eccitazione sale di pari passo la paranoia sulla segretezza.Al contrario dello scorso anno, quando perlomeno lo stand Apple era visibile anche se le macchine e striscioni pubblicitari erano ben nascosti, questa mattina ci siamo subito accorti che l`angolo della casa della Mela era stato sottoposto ad una clausura strettissima.Pesanti tendoni (doppi, perfino) chiudono le vetrate e le porte sono guardate a vista da alcuni energumeni il cui sgurado inquisitore e severo si posa su chiunque, con badge della stampa o no, si avvicini ad una trentina di metri. Immaginate come sia stato riografato il nostro Fabio Zambelli quando si e` avvicinato alla porta principale dell`ingresso alle sale di esposizione e quanto sia stato difficile spiegare che non aveva fotografato proprio nulla di segreto quando la security l`ha fermato con la sua fida CoolPix puntata verso l`angolo Apple. Poi fortunatamente tutto e` finito bene e le foto che ha scattato dovrebbero essere tra breve on line.In ogni caso, pur non potendo dire che cosa verra` presentato, certamente e` difficile pensare che tutto questo sia destinato a tenere coperti solo alcuni iMac da 50 Mhz in piu`. Molto probabilmente, questa e’ l`impressione che abbiamo raccolto colloquiando con alcuni colleghi americani, e` che Apple presentera` qui a NY un rinnovo completo della ganmma consumer desktop. Non solo, quindi un “cubo” Mac (fondamentalmente un iMac senza monitor), ma anche nuove vesioni con nuovi colori con l`attuale formato. Fino a domani pero`, chi puo` dirlo con certezza…?Forse avremmo dovuto chiederlo ieri a Steve Jobs, quando l`abbiamo visto sulla quinta strada dalle parti dello store dell’NBA. Ma appena abbiamo provato ad avicinarci se n`e` andato sulla sua Mercedes 500 serie S…
Vai al primo report fotografico disponibile su MacProf.

Offerte Speciali

MacBook Pro M1 pronta spedizione su Amazon

Risparmiate 410 € su MacBook Pro M1 da 512 GB: 1299 euro

Su Amazon va ancora in sconto il MacBook Pro M1. Risparmiate 410 euro per arrivare al prezzo minimo.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

iGuida

FAQ e Tutorial