fbpx
Home Macity Futuroscopio Masterizzatore sui Mac, quelli che gli altri non dicono

Masterizzatore sui Mac, quelli che gli altri non dicono

Apple ha sbagliato a non considerare urgente l’offerta di un masterizzatore riscrivibile alla sua linea di computer. L’errore lo ha ammesso lo stesso Jobs nel corso della conferenza per la presentazione dei risultati fiscali aggiungendo “ripareremo preso a questo sbaglio”.
Tutto ciò è bastato a far sbizzarrire gli analisti e molti siti web che hanno avuto buon gioco a predire l’arrivo dei riscrivibili come dotazione di serie dei Mac nel contesto del MacWorld Expo. Una facile anticipazione che però ha dovuto fare i conti con un altro fattore che rende difficile capire che come e quando Apple potrà  soddisfare questa esigenza.
Cupertino, ormai praticamente su tutta la linea, offre infatti un lettore DVD. La possibilità  di leggere i filmati e i dischi codificati secondo questo standard é un tratto caratteristico delle macchine di Apple e di fatto anche irrinunciabile. Come avere un masterizzatore riscrivibile e un lettore DVD inclusi nella stessa macchina è stato uno dei busillis delle passate settimane risolti nelle maniere più fantasiose.
C’é chi si é spinto ad ipotizzare l’utilizzo di “combo” di lettore DVD e di CD-RW, chi crede nell’utilizzo di un masterizzatore di nuova concezione prodotto da Panasonic e che consente di creare e leggere DVD e CD, chi pensa nel build to order o in un drive esterno.
In realtà  tutte queste soluzioni comportanop molte difficoltà . IL “combo” rappresenta una soluzione complessa e castrante per la futura espandibilità  della macchina (Il CD-RW occuperebbe un posto utile per un altro HD), il masterizzatore DVD-CD-RW, poi, non solo costa due milioni ma non sarà  disponibile che dal mese di marzo. Infine il build to order non risolve la diffusione su tutta la gamma di un riscrivibile e la soluzione esterna complica la vita agli utenti.
In realtà  la soluzioni ci sarebbe ed é a portata di mano: basterebbe adottare un lettore DVD con masterizzatore CD incorporato come quelli prodotti Toshiba.
Il drive, denominato SD-R1002 di Toshiba, farebbe esattamente al caso di Apple perchè consentirebbe di offrire la compatibilità  con i dischi DVD e nello stesso tempo di creare dischi in formato CD. Grazie al SD-R1002 Apple sarebbe in grado di offrire da subito in bundle le due applicazioni “nello stile di iMac”, una delle quali per la creazione di DVD e la seconda di compilations in MP3. Anche se lo SD-R1002, infatti, non può creare DVD veri e propri può essere usato per produrre dischi CD in formato DVD e quindi anche veri e propri film casalinghi.
Nel frattempo Pioneer potrebbe lavorare sul suo DVD/CD-RW la cui diffusione determinerà  anche un abbassamento dei prezzi. Forse per la prossima revisione dei G4 potrebbero essere tali da consentirne il build to order e la creazione di veri e propri DVD casalinghi. Nel frattempo il lettore DVD con CD-RW potrebbe essersi esteso a tutta la gamma, compresa quella di fascia consumer. Ma questa é una storia che, speriamo, racconteremo più avanti.

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,985FansMi piace
93,611FollowerSegui