fbpx
Home Macity AggiornaMac MegaCellX 2.0: un sincronizzatore universale per Mac OS 8, 9 e X

MegaCellX 2.0: un sincronizzatore universale per Mac OS 8, 9 e X

Avete un vecchio Mac con G3 senza Mac OS X o un cellulare non previsto nella lista di compatibilità  di iSync? Un programma tutto italiano vi permette di far collaborare telefono e computer senza problemi.

MegaCellX 2.0 è un programma che permette di gestire i contatti e i messaggi SMS presenti su di un telefono cellulare collegato al computer. I telefoni compatibili sono quasi tutti i modelli GSM che supportano l’interfaccia dei comandi AT. La connessione con il computer può avvenire tramite le porte seriali (USB,RS232), Bluetooth o Infrarossi (IrDA).

Principali caratteristiche:
– leggere, modificare, cancellare, cercare e stampare i contatti e i messaggi SMS;
– inoltrare una telefonata con un semplice click;
– inviare un messaggio SMS e salvarlo o sul telefono o sul DataBase interno;
– esportare ed importare contatti e SMS da un file di testo esterno o da vCard;
– esportare ed importare i contatti direttamente dal programma Apple Rubrica Indirizzi;
– drag&drop degli SMS e dei contatti.
– effettuare trasferimenti di contatti e SMS da una memoria all’altra con il copia e incolla;
– memorizzare un numero praticamente infinito di contatti e SMS grazie al DataBase interno del programma.
– collegamento dei dati delle rubrica telefonica con i messaggi SMS per facilitare la compilazione e la lettura degli SMS.
– backup automatico dei dati e recupero automatico nel caso si danneggi il file DataBase principale.

MegaCellX 2.0 è uno shareware dal costo di Euro 19,50 e senza la registrazione funziona per 5 giorni dalla data del primo avvio.

Requisiti: Macintosh PowerPC G3, cellulare GSM compatbile con l’interfaccia dei comandi AT e cavetto s

Potete scaricarlo da questa pagina: http://www.vincenzoazzone.com/shareware.htm

Offerte Speciali

Amazon spacca il prezzo di iPad Pro: sconto del 23%

Su Amazon piovono sconti per gli iPad Pro e iPad Air. Ribassi storici, con taglio al listino fino al 23% per i modelli Pro. Prezzi interessanti anche per gli iPad Air
Articolo precedenteApple, vita dura nella new economy
Articolo successivoMotorola, lascia il CEO
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,419FansMi piace
95,276FollowerSegui