Modalità dark di Mojave, Safari permetterà ai siti Internet di adeguarsi

Apple ha predisposto nella versione "Preview" di Safari una funzione che consente agli sviluppatori di siti di tenere conto della modalità "Aspetto" impostata nel sistema e visualizzare automaticamente un sito web con schemi colori chiari o scuri.

Safari Technology Preview: i siti possono comprendere se è attiva la modalità dark di Mojave

La Modalità Dark di macOS Mojave, come abbiamo spiegato in dettaglio nel nostro articolo con i dettagli della modalità scura del nuovo sistema operativo, permette di attivare su computer uno schema di colori scuri che mettono in risalto i contenuti e affaticano meno gli occhi. La modalità in questione è supportata dalle app integrate nel Mac come Mail, Messaggi, Mappe, Calendario e Foto ma anche da varie applicazioni di terze parti.

I siti internet non hanno modo di comprendere se la modalità scura è attiva o no e adattare i contenuti in base alle impostazioni di sistema. Apple sta lavorando su questo problema e l’ultima versione “Preview” di Safari (release che offrono funzionalità che vedremo in futuro nel browser di Apple), consente agli sviluppatori di siti di tenere conto della modalità “Aspetto” impostata nel sistema e adattare eventualmente i CSS richiamando la media query “prefers-color-scheme”.

Macity in modalità dark con l'estensione "Dark Mode for Safari"
Macity in modalità scura con l’estensione “Dark Mode for Safari”

In pratica, in futuro un sito web potrà comprendere l’aspetto impostato nel sistema e sfruttare a sua volta schemi colori chiari o scuri. Scaricando Safari Technology Preview 68 (si scarica da qui per macOS High Sierra e macOS Mojave) potete testare la funzione visitando questo sito.

La nuova funzionalità è interessante e utile ma sarà probabilmente supportata solo da Safari (anche se nulla impedisce a browser di terze parti di predisporre il supporto a questa query in futuro) e gli sviluppatori dovranno adattare i vari siti affinché tengano conto della modalità Dark. È improbabile che la novità arriverà per tutti con l‘update a macOS 10.14.1: più probabile l’integrazione con successivi aggiornamenti.

Al momento è possibile “obbligare” i siti web a presentarsi in modalità Dark sfruttando l’estensione “Dark Mode for Safari”.