Il nuovo OS X 10.11 El Capitan è ora disponibile per il download

Disponibile OS X 10.11 El Capitan: il nuovo sistema operativo per Mac promette "migliorie e perfezionamenti". Si scarica gratis dal Mac App Store

Apple ha ufficialmente rilasciato OS X 10.11 El Capitan sul Mac App Store in un archivio da 6.08 GB.

Al nuovo sistema operativo per Mac, un perfezionamento del precedente OS X 10.10 Yosemite, abbiamo dedicato nei mesi passati svariati articoli, esaminando una dopo l’altra piccole e grandi novità; un articolo riassuntivo con tutte le principali novità lo trovate ad ogni modo in questa pagina di Macitynet.

OS X 10.11 integra aggiornamenti relativi a gestione delle finestre, alle app integrate, nelle funzioni di ricerca con Spotlight e miglioramenti nelle prestazioni. Esteticamente non cambia molto; i cambiamenti più importanti, infatti, sono nei “motori interni”. Di particolare rilievo è l’integrazione di Metal, tecnologia grafica Apple che promette di accelerare Core Animation e Core Graphics e incrementare la velocità del rendering a livello sistema sfruttando meglio CPU e GPU e aumentare l’efficienza in generale.

El Capitan supporta tutti i Mac introdotti nel 2009 e in data successiva e alcuni modelli introdotti nel 2007 e 2008. Se ancora non l’avete fatto, prima di procedere al download e all’installazione vi invitiamo a seguire i consigli che abbiamo indicato in quest’altro articolo, verificando che il sistema sia funzionante e “in forma”, pronto per l’installazione del nuovo sistema operativo della Mela.

OS X 10.11 El Capitan può essere installato su queste macchine:

  • iMac (Metà 2007 o seguenti)
  • MacBook (Fine 2008 o inizio 2009 e seguenti)
  • MacBook Pro (Metà/Fine 2007 o seguenti)
  • MacBook Air (Fine 2008 o seguenti)
  • Mac mini (Inizio 2009 o seguenti)
  • Mac Pro (Inizio 2008 o seguenti)

I requisiti minimi sono: la presenza di OS X 10.6.8, 2 GB di memoria RAM e 8 GB di spazio libero su disco; il nostro consiglio è di installarlo solo se sulla macchina ci sono almeno 4 GB di memoria RAM (ovviamente più RAM c’è, meglio è).

OS X 10.11 è stato rilasciato in versione beta agli sviluppatori l’8 giugno di quest’anno. Sono state nel frattempo distribuite varie versioni preliminari. Nel corso dei mesi di prova si è dimostrato un sistema operativo molto robusto e affidabile. Le applicazioni più note sono tutte compatibili con il nuovo sistema (generalmente se funzionano su OS X 10.10, funzioneranno anche su El Capitan); come consigliamo sempre, per sicurezza, sarà ad ogni modo bene verificare sui siti dei rispettivi sviluppatori eventuali problemi d’incompatibilità.

Screenshot 2015-09-30 19.52.07

Apple già da qualche settimana ha cominciato a distribuire agli sviluppatori la versione preliminare dell’update a OS X 10.11.1, aggiornamento che probabilmente arriverà nelle prossime settimane. Se non avete particolare fretta, potrete scaricare e installare direttamente la versione aggiornata, spesso questa è la scelta migliore per chi usa il Mac per lavoro e per altri compiti importanti e non vuole rischiare alcun tipo di problema, possibili con il rilascio di una nuova versione di OS X.

Trovate tutte le informazioni su El Capitan nella pagina apposita di Macitynet.

OS X 10.11 El Capitan