Home Macity Voci dalla Rete Orgoglio europeo all'AppleExpo di Parigi.

Orgoglio europeo all’AppleExpo di Parigi.

Un gruppo anonimo ha comunicato di avere intenzione di “disturbare pacificamente” il discorso introduttivo di Steve Jobs e creare scompiglio all’imminente AppleExpo di Parigi.

Si motiva questo atto con tre argomentazioni: il trattamento riservato da Apple ad alcuni siti che hanno recentemente dovuto subire le azioni legali da Cupertino; la poca considerazione di Apple verso i suoi utenti europei ed in particolare quelli inglesi con la cancellazione dell’Expo britannico (e noi aggiungeremmo l’esclusione ufficiale di Apple dallo Smau 2000) e l’eliminazione di alcune localizzazioni dell’OS; il non riconoscimento dell’importanza dei fans del Mac e che hanno da sempre supportato una Apple (e Jobs in particolare, che sembra non rendersi conto del malcontento montante) sempre piu’ arrogante, anche negli anni del tracollo finanziario.

Pare che costoro mirino ad interrompere il keynote di Jobs per poter fare le loro rimostranze dal palco, poi, pacificaemnte, lasceranno proseguire.

Non tutti i punti sono incondivisibili da noi europei, ma dubitiamo dell’efficacia di tale azione perche’, cosi’ facendo, Apple, non solo dubitera’ nel prendere una decisione per lo streaming video del keynote (gia’ difficle perche’ la visione americano-centrica di Cupertino li porta a considerare che negli USA siano in pochi a stare svegli, nel cuore della, notte davanti alla finestra di QuickTime), ma fara’ rafforzare le misure di sicurezza (gia’ da “campo di concentramento” come raccontato da Macity e MacProf in precedenti occasioni) in occasione del discorso di Jobs.

Il tempismo e’ ancora piu’ sbagliato perche’, proprio con la Public Beta di Mac OS X, il sistema multilingue sara’ alla base del nuovo sistema operativo e cio’ significa molto per tutta quella serie di update che ora potranno essere immediati per chiunque, francese, tedesco, italiano, etc. La presenza, poi, dell’iCEO, in carne ed ossa, a Parigi e’ una implicito riconoscimento dell’importanza del mercato europeo.

Offerte Speciali

Super sconto su MacBook Pro 13″ 16/512 GB: risparmio da oltre 400 euro

Su Amazon è in forte sconto il nuovo MacBook Pro 13" in versione 16 GB RAM / 512 GG HD SSD. Lo pagate oltre 400 euro meno del prezzo Apple.
Articolo precedenteBug su alcuni DVD player.
Articolo successivoLa Repubblica risponde
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,835FansMi piace
93,809FollowerSegui