Un dicembre da record

Si conferma oggi nei risultati di PC Data l'eccezionale ultimo trimestre di Apple. Secondo la società  di indagini di mercato nel mese di dicembre il marchio della mela avrebbe conquistato nel mese di dicembre in USA l'11,6% del mercato cosiddetto "retail", che esclude le vendite dirette. Sempre sul mercato retail, afferma ancora PCData, Apple ha centrato il 10% del market share nel corso dell'intero 1999.

iMac e DVD: ancora problemi

Wired si occupa dei problemi di sincronismo audio/video nei nuovi iMac nella riproduzione dei DVD. Il giornale, che riporta molte delle notizie già  comparse sulla rete nei giorni scorsi, evidenzia come il bug corra il rischio di incrinare l'immagine del piccolo computer di Apple, acquistato da molti anche per la sua capacità  di riprodurre DVD.

QT 4.1 non compatibile con Final Cut 1.0

Un Til di Apple ricorda che QT 4.1 non è compatibile con FinalCut Pro 1.0. Per utilizzare l'aggiornamento è necessario anche scaricare l'update del programma di videoediting.

Airport in giapponese si dice AirMac

Airport in Giappone sarà  AirMac. La decisione di modificare il marchio è stata determinata, secondo Macnn, dal fatto che nel paese del Sol Levante il nome Airport è già  un stato registrato. AirMac verrà  venduto a partire dalla fine dell'inverno.

iMac e mini-CD

I nuovi iMac on CD Slot Loading non gradiscono le Cd-Card, i mini-CD in formato carta di credito. Il problema ce lo segnala il nostro amico Vittorio dell'Aiuto.

IE 5.0 superveloce

Mario Bucolo, che ha avuto occasione di provare una versione beta di IE 5.0, ci conferma che il rendering delle pagine pare notevolmente accelerato anche se al momento nel navigatore di Microsoft sussistono ancora alcuni bug. In particolare, in presenza di tabelle anche semplici, IE allinea tutto a destra e ogni tanto si rifiuta di far inserire del testo nei campi di ricerca.

Address Book in Italiano

Dopo Slide Show, anche Address Book in italiano. OneApp Software ha rilasciato la versione 3.6.1 della sua popolare applicazione shareware oneApp Address Book, una rubrica per gli indirizzi postali, i numeri telefonici e gli indirizzi Internet, indicata da VersionTracker nei suoi Top Picks.

Gestionale: indagine di MacMag

I nostri amici di Macintosh Magazine ci fanno sapere che di essere al lavoro su un articolo nel quale verranno illustrate le piu' importanti e le piu' interessanti applicazioni Macintosh nel campo del software gestionale.

Agenzia immobiliari con il Mac

Continua la serie di segnalazioni di attività che, pur non operando nel settore della grafica e del DTP, fanno uso di computer e software Mac. Ci scrive oggi Giuseppe Iannò, titolare di un'agenzia immobiliare a Reggio Emilia

Palm a colori: sarà  il IIIc

Risolto o quasi il mistero del Palm Compatibile a colori. Maccentral che questa mattina ipotizzava che il palmare, in presentazione ad inizio febbraio, altro non sarebbe stato che l'ApplePalm, oggi si corregge affermando che, invece, avrebbe il marchio Palm.

Tomb Raider Gold gratis

Aspyr Media ha rilasciato per il libero download i quattro livelli supplementari di Tomb Raider Gold. Per scaricare e giocare con "The Golden Mask", questo il nome del pacchetto di 24 MB, è necessario possedere Tomb Raider II e registrarsi al sito di Aspyr Media.

Codice sorgente Wolfstein 3D

Dopo il codice sorgente di Marathon è ora disponibile anche quello di Wolfstein 3D. Ai più giovani ricordiamo che Wolfestein fu il predecessore di Doom e fu uno dei primi successi dell'allora nascente saga dei giochi in prima persona. Per Mac venne rilasciato dall'ormai defunta MacPlay.

Apple Sesta in USA nel ’99

DataQuest conferma il sesto posto americano di Apple, cui facevamo cenno anche ieri, ma nello stesso tempo non smentisce neppure le voci di una riduzione, seppure lieve, della quota di mercato rispetto alla scorso anno. La Società  di Cupertino, infatti, passa dal 4,6% al 4,4%, ciò nonostante una crescita del 17% rispetto all'anno precedente.

Imetec sconfitta

-Apple non ha copiato il codice di ColorSync. Il U.S. District Court for the Southern District of New York, il tribunale che aveva all'esame la causa, ha infatti dismesso l'esposto presentato il 13 febbraio dello scorso anno nel quale la società  Canadese accusava Apple di avere utilizzato parte di codice coperto da licenza.