logomacitynet1200wide 1

Nuovi Celeron da 600 MHz

Una nuova versione di Celeron per il mese di marzo. L'indiscrezione arriva a fonti vicine ad Intel che danno per scontato l'arrivo sul mercato di una nuova versione da 566 e 600 MHz capace di equipaggiare macchine a basso costo, a partire da 600$. Il bus di sistema resterà  però a 66 MHz, una caratteristica tecnica ritenuta da molti analisti del settore un collo di bottiglia che influisce in maniera considerevole sulle prestazioni. Non a caso un nuovo Pentium III con bus da 100 MHz ha prestazioni del 30% superiori a quelle di un Celeron alla stessa velocità . Perfino il vecchio Pentium III con 512 kb di cache gira con una velocità  del 17% superiore a quella del Celeron. A fine marzo, intanto, dovrebbero debuttare i nuovi Pentium III da 866 MHz con bus di sistema a 133 MHz.
logomacitynet1200wide 1

Il bachetto dell’anno bisestile colpisce il Giappone

Il bachetto dell'anno bisestile ha colpito il Giappone. Nella mattinata, notte in Italia, gli oltre 12.000 bancomat degli uffici postali del paese del Sol Levante hanno smesso di funzionare e come se non bastasse anche le previsioni del tempo sono andate in tilt elaborado dati per il giorno 1 di marzo. La responsabilità  sarebbe di sistemi non aggiornati e che non sono stati in grado di attribuire al mese di febbraio 2000 il 29° giorno seguendo una regola del calendario gregoriano che impone l'anno bisestile anche gli anni divisibili per 100 quando questi sono divisibili anche per 400. La norma, poco conosciuta anche per la sua rarità  (il 2000 è il primo anno dal 1600 con questa caratteristica) è alla fonte di qualche preoccupazione anche per i Governi occidentali e Americano che temono gli effetti di programmi di computer non compilati a regola d'arte. Negli USA è stata addirittura riattivata la sala di pronto intetervento inaugurata per monitorare il bug dell'anno 2000.
logomacitynet1200wide 1

Nuova tecnologia per i chip IBM

IBM rivelerà  nel corso di questa settimana una nuova tecnologia per la produzione di chip in grado di costruire processori più potenti e di dimensioni più ridotte. Fonti vicine alla società  hanno rivelato che il nuovo sistema, di cui non si conoscono i dettagli nè gli scopi precisi, potrebbe costituire un grande passo avanti nell'industria dei processori, in particolare per dispositivi portatili, e telefoni cellulari ma non c'è dubbio che anche i processori PPC potranno benficiarne. Sempre secondo anticipazioni IBM userebbe per "iscrivere" i processori userbbe non più fasci luce laser, troppo spessi per raggiungere il livello di miniaturizzazione necessario ai moderni processori, ma raggi di elettroni. Una conferenza, tenuta con Nikon che sarà  partner di IBM nella nuova tecnologia, si terrà  in settimana a Santa Clara, in California.
logomacitynet1200wide 1

Apple quarta in USA in dicembre

Apple ancora molto fornte nel mercato interno americano. Nel corso del mese di gennaio confermando il computer della mela hanno conquistato il quarto posto nelle vendite nei negozi e rivenditori per corrispondenza. La società  di Cupertino ha raggiunto 10,9% del mercato, un dato non toccato da anni in questo periodo e che costituisce un incremento del 17% rispetto allo stesso periodo dell 1999. Rispetto all'eccezionale mese di dicembre (quando Apple arrivò all'11,6%) il calo è minimale e conferma come i modelli della società  di Cupertino (che continua a crescere a ritimi superiori a quelli del mercato) continuino a riscontrare gradimento nel pubblico. "Gli utenti di Apple -ha commentato Stephen Baker, analista di PC Data che ha elaborato la statistica - hanno anche potuto contare su un maggior numero di periferiche compatibili con la piattaforma, il che ha incentivato le vendite. Ma nelle prossime settimane - ha aggiunto Baker - Apple dovrà  rinnovare la sua gamma sia sotto il profilo stilistico che sotto l'aspetto delle dotazioni. Quanto a lungo si può vendere basandosi sul fattore "cool" (letteralmente "figo", in Italiano gergale NDR)?". Al primo posto nelle vendite sul mercato americano si colloca ancora Compaq con il 34% del mercato seguita da HP (che ha fatto segnare un +57% rispetto allo scorso anno) con il 32% e da eMachines con il 12,9% (+196% rispetto al 1999). Da queste statistiche mancano Dell e Gateway che vendono prevalentemente in via diretta. Ambedue dovrebbero collocarsi davanti ad Apple che nelle vendite complessive si collocherebbe, quindi, al sesto posto.
logomacitynet1200wide 1

Boston Globe: Mozilla alla deriva

Un'idea destinata a rivoluzionare l'universo dei browser, o un progetto balzano, non adeguato ad un settore che vuole stabilità , efficienza e produttività ? La domanda se la pone il Boston Globe riflettendo sulla vicenda di Mozilla e la risposta è sconfortante: il progetto che doveva consegnare in breve tempo un nuovo navigatore, di molto migliore a Internet Explorer, sfruttando le metodologie di lavoro sperimentate su Linux è un fallimento. A due anni di distanza dall'annuncio che presto Netscape avrebbe avuto un successore riscritto da zero e molto più funzionale ed efficiente, Mozilla resta ancora prevalentemente un progetto sulla carta. L'ultima beta, scrive il Boston Globe nella sua rubrica DigitalMass, è penosamente zeppa di bug, da quelli più banali fino ad alcuni da far drizzare i capelli in testa. In più il team che aveva lanciato l'iniziativa si è praticamente dissolto con accuse incrociate tra i suoi componenti. Al suo lancio il progetto Open Suorce di Netscape aveva contribuito da solo a dare credibilità  al movimento che allora muoveva i primi passi e a terrorizzare le superpotenze del software, come Microsoft. Da allora di tempo ne è passato e mentre Nestscape è ora una società  non più indipendente ma controllata da AOL, Mozilla rischia di diventare, secondo il Boston Globe, uno dei progetti più inutili tra quelli che si ricordano.
logomacitynet1200wide 1

Gli hackers non sono più quelli di una volta…

Anche gli hackers, come il tempo e i giovani, non sono più quelli di una volta. A definire i protagonisti dei recenti assalti ad alcuni siti Web "semplici vandali senza ideali,", sono i protagonisti della pirateria elettronica di un tempo. Un gruppo ristretto che operava sulla rete a base di stringhe di comando e modem da 1.2 b/sec e sulla scorta di filosofie a metà  tra l'anarchismo informatico e la liberazione delle idee. Per la maggior parte non più attivi, i "pirati e signori" di un tempo hanno ora sui 30 anni e ricordano con nostalgia gli inizi della loro "missione" che risale a 7 o 8 anni fa. Un'era distantissima visto che gli anni in campo informatico vanno moltiplicati per un fattore che se per i cani è sette per l'universo dei bit è di dieci
logomacitynet1200wide 1

3com raddoppia il valore delle azioni Palm

Le azioni di Palm a 64$? Se le previsioni elaborate dagli esperti finanziari sulla quotazione al debutto in Borsa della società  che produce il Pilot fossero vere non solo il titolo quadruplicherebbe il valore stimato al lancio ma il valore di mercato della società  sarebbe di 30 milioni di dollari, superiore a quello dell'intera 3Com che la controlla oggi. Ciò nonostante i profitti derivanti dalla vendita dei microcomputers da tasca siano di un decimo quelli della società  madre. La probabilità  che le azioni superino di gran lunga la barriera dei 16$ fissata lo scorso novembre sono tali da avere convinto 3Com raddoppiare il valore di lancio che ora è a 32$.
logomacitynet1200wide 1

C/Net: “Jobs vale tanto oro quanto pesa”

Il lavoro di Jobs alla Apple quanto vale? La domanda, che minaccia di essere il tormentone dell'anno, se la pone in un servizio C/Net che approfitta della ricompensa "una tantum" ricevuta dal CEO di Apple per una riflessione sul fenomeno dei "multimiliardari in un giorno" creati dall'esplosione di Internet. E le argomentazioni, una volta tanto, non vanno tutte a sfavore di Jobs.
logomacitynet1200wide 1

PC: in USA meno vendite, prezzi più alti

Prezzi in salita e vendite in discesa nel mercato dei computer e per il secondo mese consecutivo. Il dato emerge dal rapporto di PC Data sul mercato USA per il mese di gennaio. L'aumento dei prezzi è stato determinato da una convergenza di fattori, in primo luogo il diminuito interesse per le macchine al di sotto dei 600$. Un secondo elemento chiave è la diminuita competitività  determinata da un ridotto numero di concorrenti. Al momento, sparite dalla competizione IBM e Packard Bell, sul mercato ci sono solo Compaq, HP e eMachines. Un terzo fattore è l'aumento di alcuni componenti chiave. Così la macchina Windows media costava in gennaio sul mercato USA 873$, il 3,4% più che in dicembre.
logomacitynet1200wide 1

Italia, la testa nel computer

L'Italia non è più la cenerentola della New Economy. Nel corso del 1999 l'industria informatica ha infatti fatturato 100.000 miliardi di lire con una crescita del 13,2% rispetto al 1998, di due punti superiore alla crescita mondiale e superiore a quello dello scorso anno che era stata del 10,2%. In primo piano i cellulari (40% del mercato) ma bene anche i computer con un aumento del 9,7% delle vendite dell'hardware e un volume d'affari di più di 32.000 miliardi. Esplosione per Internet: gli abbonati saranno alla fine dell'anno più di 10 milioni. Conferme dell'aumento del tasso di informatizzazione arriva anche da un rapporto di Federcomin, la federazione nazionale delle aziende e delle associazioni di comunicazione e informatica aderente a Confindustria. Tra il 1995 e il febbraio 1999 la presenza dei PC nelle case è raddoppiata, passando dal 13,6% al 26,4%. Gli abbonati ad Internet sono cresciuti dallo 0,3% al 4,8% e i modem presenti nelle abitazioni sono passati dall'1,6% al 10,4%
logomacitynet1200wide 1

Updagrade per SoftWindows e RealPC

FWB ha annunciato la disponibilità  di SoftWindows 5.1 e di RealPC 1.1. Tra le novità  dell'upgrade supporto migliorato ai floppy USB ed installazione rapida, compatibilità  con le schede Voodoo e con MacOs 9 e Win98.
logomacitynet1200wide 1

Il mondo si Airportizza

Le connessioni senza fili sembrano davvero essere diventati uno dei temi portanti del mercato dell'informatica. Mentre, infatti, al CeBIT di Hannover giunge la certezza che presto i cellulari potrebbero essere di fatto indistringuibili dai computer palmari, dagli USA rimbalzano notizie di una progressiva espansione della tecnologia senza fili applicata ai portatili e ai desktop. In prima fila produttori di terze parti come Lucent ma anche realtà  come Dell che annunciano nuovi prodotti capaci di connettersi in rete senza usare i tradizionali cavi. E la buona notizia per il nostro mondo è che tutti sembrano ormai orientati ad usare lo standard IEEE 802.11, lo stesso di Airport
logomacitynet1200wide 1

Macchine fotografiche Agfa con CorePrint Office Italiano

Agfa ha annunciato che le sue macchine digitali SnapScan e40, SnapScan e50 scanners e CL 18 saranno vendute in bundle con CorePrint Office 2000, disponibile anche in Italiano.
logomacitynet1200wide 1

Microsoft registra il dominio X-Box

Sembra proprio che le voci che vogliono Microsoft impegnata a produrre una CPU esplicitamente pensata per i giochi siano vere. Nei giorni scorsi, infatti, la società  di Redmond ha registrato il dominio X-Box, ovvero il nome che dovrebbe contraddistinguere la consolle con il marchio delle finestre. Un segnale inequivocabile che il momento della presentazione della "PSX delle finestre" potrebbe davvero essere vicino e corrispondere alla realtà  l'indiscrezione secondo la quale Bill Gates è intenzionato ad introdurne le caratteristiche nel contesto del keynote che terrà  alla Game Developers Conferece che si tiene tra due settimane a San José.