logomacitynet1200wide 1

Chipset basato su PPC per set top box

IBM ha annunciato oggi un nuovo chipset in grado di aumentare la potenza e le funzionalità  dei ricevitori satellitari e per la televisione via cavo. Grazie al componente verrà  semplificato il design dei ricevitori che vedranno integrare in un solo elemento il decoder audio/video, l'interfaccia di memoria e quelle delle perifiche. "La Televisione diventerà , finalmente, da elemento passivo di arredo del salotto un portale di accesso a contenuti multimediali ed interattivi", ha dichiarato Paul Belluz, diretto dei prodotti di video digitale di IBM.
logomacitynet1200wide 1

Yahoo e e*Bay: si discute ancora di fusione

Si torna a discutere tra e*Bay e Yahoo sulla possibilità  di un accordo di alleanze strategiche e collaborazioni sui servizi. I colloqui tra le due società  che controllano i siti Internet più visitati al mondo (dopo il portale di AOL) si erano interrotti la scorsa settimana per alcune non meglio precisate difficoltà  sorte da una delle due parti. L'obbiettivo potrebbe essere un'interscambio reciproco o addirittura la fusione che porterebbe alla creazione di un vero e proprio colosso della rete.
logomacitynet1200wide 1

eWorld resuscita nelle icone

Chi ha nostalgia di eWorld, il defunto servizio on line di Apple, trova una serie di icone che si ispiravano ad esso su The IconFactory
logomacitynet1200wide 1

PowerBook G4 secondo O’Grady

Processore da 500 a 750 MHz, trackpad con una nuova tecnologia che la rende "intelligente", tastiera illuminata, chip della serie G4, case ridisegnato secondo i nuovo trend in voga in casa Apple. Queste sarebbero le caratteristiche più rilevanti del successore di Pismo (on 102), nuovo PowerBook rilasciato poco più di un mese fa a Tokyo così come le prevede Jason O'Grady. Pur con il rispetto dovuto ad O'Grady non si può fare a meno di notare che l'autore di PowerPage in questo caso più che elaborare previsioni fondate su informazioni che arrivano da persone vicine allo sviluppo, come sostiene, fa una collezione di deduzioni liberamente reperibili sul web, un atteggiamento che in passato è costato ad O'Grady qualche scivolone e numerosi flames dai suoi lettori.
logomacitynet1200wide 1

Bluetooth, Ericsson ed il prossimo futuro

Se vi chiedevate quali reali applicazioni potrebbe avere Bluetooth nel migliorarci la vita wireless, Ericsson ha pronta la risposta: intanto un kit vivavoce. Il kit Ericsson altro non e' che un piccolo trasmettitore da agganciare al telefono ed una cuffia con microfono dotata di ricevitore radio ed un piccolo pulsante per iniziare e terminare la conversazione, niente cavi e trenta metri di raggio d'azione, il telefono rimane tranquillamente sul tavolo mentre voi andate nella stanza accanto senza timore di dover correre indietro per rispondere ad una chiamata improvvisa. Ed ancora non abbiamo visto i prodotti per i nostri portatili...
logomacitynet1200wide 1

Rambus contro DDR: ecco la guerra della Ram

Dopo lo scontro Mac contro PC, Intel contro AMD si profila un'altro faccia a faccia che rischi di dividere in due il mondo dell'informatica. E' quello che oppone da una parte le memorie Rambus alla Double data rate DRAM. I due standard mirano a supportare i processori sempre più veloci di cui la SDRAM non riesce a tenere il passo, tutti e due sono sostenuti da due gruppi con a capo vere e proprie potenze dell'informatica: la Rambus è supportata da Intel, la Double data rate DRAM da IBM cui si è subito affiancata AMD. Lo scontro potrebbe arrivare ad un dunque molto presto con le due tecnologie che si confronteranno sia sul piano delle prestazioni che del prezzo. Sotto quest'ultimo profilo Ddr sembra essere la scelta vincente visto che costa pochissimo di più dell'attuale SDRAM mentre Rambus costa circa il 300% in più, un prezzo determinato dal prezzo della licenza d'uso. ZDNet Italia ha una traduzione di un interessante articolo di ZDNet USA
logomacitynet1200wide 1

Nuovo hardware durante la WWDC?

Da qualche giorno si incrociano le voci e le supposizioni su che cosa Steve Jobs potrebbe presentare nel corso del prossimo keynote della World Wide Developer Conference. Secondo qualcuno l'incontro degli sviluppatori che si tiene a San José potrebbe introdurre una revisione di iMac, secondo altri una versione a doppio processore degli attuali G4.
logomacitynet1200wide 1

Dal summit UE di Lisbona l’Europa delle reti

Tariffe più basse per l'accesso ad Internet, maggior competitività  anche sulle chiamate urbane e introduzione massiccia di piani "flat", ovvero a tariffa fissa, massiccia diffusione della rete e dei computer nelle scuole, incentivi all'e-commerce, l'Europa al traino del carro della New Economy. Queste la filosofia che ha condotto buona parte delle discussioni del Consiglio Straordinario Europeo a Lisbona e che si chiude nel pomeriggio di oggi. I leader hanno tutti concordato che bisogna cavalcare lo sviluppo di Internet come fonte di nuove ricchezze e di nuovi posti di lavoro prendendo alcune decisioni importanti tra cui la necessiotà  di una legge quadro sul commercio elettronico e l'apertura delle scuole all'informatica. Sull'argomento un servizio nell'edizione del fine settimana di Macity.
logomacitynet1200wide 1

Processo Microsoft: oggi la proposta di Gates?

Potrebbe essere oggi il giorno in cui Microsoft farà  la sua proposta per risolvere senza arrivare alla sentenza finale il caso che la oppone al dipartimento di Giustizia. Lo annuncia il quotidiano Usa Today che aggiunge che a Chicago stanno arrivando in queste ore i maggiori protagonisti della vicenda, e tra questi anche Gates in persona. Entro la serata di oggi verrebbe convocato un summit che vedrebbe anche la partecipazione di Joel Klein, vice Assistant del U.S. Attorney General oltre che, ovviamente, del giudice Richard Posner che sta conducendo la mediazione. Nel corso di questa riunione verrebbero esposte nel dettaglio le proposte di Microsoft per un accordo extragiudiziale. Secondo alcune voci la probabilità  che si arrivi ad un accordo mediato sono molto elevate. Da una parte Microsoft vuole evitare il giudizio prevedibilmente negativo di Jackson che potrebbe influire negativamente sullo sviluppo di alleanze e progetti, dall'altra il Dipartimento di Giustizia le incertezze di un ricorso in Appello.
logomacitynet1200wide 1

FireWire su TV, DVD e VCR grazie a Philips

Una nuova spinta alla diffusione dello standard FireWire arriva da Philips. La multinazionale olandese ha infatti annunciato la disponibilità  di un software in grado di facilitare l'introduzione di IEEE 1395 in ricevitori satellitari, televisori, lettori di DVD e videoregistratori. Il software, almeno stando ad un articolo di FireWire World, consente di evitare la scrittura di codici specializzati per ciascuno di questi dispostivi per renderli in grado di comunicare tra loro. "In abbinamento con il nostro hardware IEEE 1394 - dicono alla Philips - il software risparmierà  agli sviluppatori mesi di lavoro per implementare lo standard FireWire (iLink) e rendere dispositivi di uso comune capaci di essere interconnessi. Per garantire la necessaria sicurezza e la protezione dalle copie illegali il software fornisce anche un modulo per l'encriptazione dei dati audio e video". In pratica, grazie al software di Philips, i produttori di hardware dovrebbero avere un forte incentivo a sviluppare dispositivi con porte standard FireWire. Se il tentativo avesse successo potrebbe quindi essere molto semplice non solo connettere questi dispositivi tra di loro ma anche ai computer con IEEE 1394.
logomacitynet1200wide 1

Verso Internet a costo zero anche per il telefono?

Continua il grande fermento nel settore delle tariffe telefoniche. Nei giorni scorsi Infostrada a annnunciato due nuove promozioni, la prima denominata "Spazio Zero", che al costo di 10.000 lire offre la possibilità  di chiamare in tutta Italia al prezzo delle telefonate locali. La seconda, denominata "Tempo Zero" abbatte il tradizionale concetto di tariffazione a tempo stabilendo una tariffa fissa su base mensile (95.000 lire) per ogni tipo di chiamata. In pratica pagando circa 200.000 al bimestre si potrà  restare al telefono quanto si vuole. Tempo zero include anche 10 ore di navigazione in Internet gratuita non tantissimo ma sufficienti per aggiungere risparmio a risparmio. Ma agli appassionati di Internet potrebbe interessare di più l'offerta di Galactica. L'Internet provider diffuso su tutto il territorio nazionale ma con un "nocciolo" duro di utenti a Milano ha infatti lanciato la prima vera tariffa "flat" solo Internet disponibile in Italia. All'utente basterà  sottoscrivere un abbonamento, chiamare il 147-000-127 e dopo solo lscatto alla risposta pagherà  solo 70.000 lire al mese (per l'accesso via linea commutata). Come si vede si tratta di un grosso passo anche se per il momento di un certo interesse solo per i navigatori professionisti (70.000 lire al mese equivalgono a circa 2 ore e mezzo on line al giorno nelle ore serali). Il segnale, però, è molto importante anche per coloro che la rete la usano meno intensivamente perchè si tratta di un indice della progressiva riduzione dei costi che potrebbe condurre ad ulteriori sconti e incentivi all'uso di Internet.
logomacitynet1200wide 1

Drivers Airport danneggiano le schede Lucent WaveLAN

Un Til di Apple segnala che l'utilizzo di drivers e del software per Airport in versione 1.1 può causare danni irrimediabili di alcune schede di Lucent. Per questo Apple raccomanda che nell'installazione di Lucent Technologies WaveLAN su computer PowerBook non venga mai usata l'opzione di installare i drivers Apple in quanto questi contengono un'aggiornamento del firmware che causa il danneggiamento delle schede. Il rischio di danni sussiste con vecchie schede Lucent WaveLAN IEEE PC Cards che utilizzano il "Primary Functions Firmware" versione 3.xx o inferiore come le WaveLAN IEEE Standard (2Mb/s) o le WaveLAN IEEE Turbo (8Mb/s). Per usare queste schede senza problemai biosogna utilizzare i drivers di WaveLAN o aggiornare il firmaware con un computer Wintel usando il WaveLAN Station Update (WSU).
logomacitynet1200wide 1

Macos X su FoxNews

Il servizio di informazioni de-specializzato Fox-News ha un articolo che presenta al grande pubblico, MacOx X. Secondo il servizio, che espone dettagliatamente e con un linguaggio non da iniziati le funzionalità  del nuovo Os, "non si tratta di un aggiornamento o di una rifacimento, ma di un sisema operativo interamente nuovo"
logomacitynet1200wide 1

3dfx: come rivoluzioneremo il mondo dei giochi

Le prime schede 3Dfx basate sulla nuova architettua VSA-100 dovrebbero arrivare nel mondo PC entro il mese di aprile. Lo sostiene GameSpot che ha un articolo piuttosto sintetico ma esaustivo sui vantaggi offerti agli utenti del mondo dei giochi dalle nuove schede di accelerazione.