Pixar cerca esperti Mac

Mac OS X sta per fare un debutto in grande stile alla Pixar? La società  di Jobs cerca personale per gestire una rete basata sul sistema operativo di Cupertino.

La Pixar, probabilmente il più importante studio cinematografico al mondo nel campo della grafica 3D, cerca personale per Mac OS X. Un annuncio in questo senso è comparso nelle pagine dedicate all’offerta di nuovi posti di lavori.

Da quanto si apprende leggendo le qualificazioni richieste il lavoro in oggetto pare presupporre che la persone che andrà  ad assumere l’incarico dovrà  coordinare un sistema in cui Mac OS X avrà  una rilevanza particolare.

Se questa ipotesi è corretta non si può escludere che Pixar stia pensando di migrare almeno parte della sua rete di PC per il rendering al sistema operativo di Apple. Attualmente la società  californiana poggia su una struttura formata in gran parte da hardware Intel con OS Unix e Windows. Mac OS viene usato solo per compiti marginali, in fase di produzione dello storyboard, ad esempio.

La scelta di Apple non sarebbe del tutto illogica visto che Steve Jobs, oltre che essere il CEO di Cupertino, è anche il proprietario di Pixar.