Pro Tools 6.1 da Digidesign

Nuovo ed importante aggiornamento per l'applicazione audio di Digidesign, che porta un supporto unificato per Mac OS X e Windows XP, una migliore interoperabilità  con sistemi Avid, nuove funzioni di post produzione, supporto ReWire ed altro ancora.

logomacitynet1200wide 1

Importante e sostanzioso aggiornamento per Pro Tools, giunto alla versione 6.1. Le nuove funzionalità  introdotte all’inizio solo in Mac OS X sono ora disponibili anche con Windows XP, come la nuova grafica delle finestre di Mix, Edit e Transport, l’utility per la gestione dei file DigiBase, una migliore gestione del MIDI e funzioni di Beat Detective, tra le altre.

Tra le nuove caratteristiche, è stato aggiunto il supporto per Avid AVoption|XL, con la possibilità  di registrare e riprodurre file di tipo JFIF con qualità  1:1 senza compressione.
L’opzione FilmFrame è ora inclusa come funzione standard in AVoption|XL, rendendo possibile riprodurre video registrato con workstation Avid nei formati 24P e 25P JFIF, senza nessuna autorizzazione separata.

Pro Tools 6.1 gestisce anche la registrazione, la riproduzione e lo scambio di file audio e video con sistemi per la condivisione Avid Unity MediaNetwork. Disponibile solo in Pro Tools HD, e per ora solo in ambiente Windows: il supporto per Mac OS X arriverà  nel terzo quarto del 2003.
Digitranslator 2.0 consente invece di gestire il formato Advanced Authoring Format (AAF), un nuovo standard industriale per lo scambio di sequenze audio/video.

Importante novità  il supporto per la tecnologia ReWire di Propellerhead, che consente di gestire i sintetizzatori, campionatori e quant’altro proveniente da Reason direttamente all’interno di Pro Tools.

Inoltre è stata aumentata la possibilità  di annullare le operazione effettuate (undo), da 16 a 32.

Pro Tools 6.1 è un aggiornamento gratuito per gli utenti registrati di Pro Tools 6.x, mentre l’aggiornamento da Pro Tools 5.x a Pro Tools 6.1 TDM costa 195 Dollari, o 75 Dollari per la versione LE.

Fonte: Digidesign
[A cura di Daniele Volpin]