fbpx
Home Recensioni Recensione Jumper EZbook S4, il notebook da 14" con SSD e 8...

Recensione Jumper EZbook S4, il notebook da 14″ con SSD e 8 GB di RAM

Quando si parla di notebook economici c’è un brand che spicca sugli altri. Naturalmente viene dalla Cina, e prende il nome di Jumper. Già in passato la redazione di Macitynet ha messo alla prova un portatile del brand, il noto Jumper Ezbook 3 Pro, che per estetica sembrava richiamare i tratti di un Macbook, naturalmente con i dovuti compromessi. La società ci riprova, lanciando sul mercato EZbook S4, che prende in prestito alcuni tratti del predecessore, ma che lo modifica in molti aspetti.

Il bundle di vendita di questo nuovo S4 è pressoché identico al predecessore. Il cartone che accoglie il portatile è, a dire il vero, abbastanza spoglio. Oltre al terminale, infatti, è presente soltanto il carica batteria, a cui peraltro andrà abbinato un adattatore di corrente per le prese italiane. La confezione è, pertanto, scarna, ma poco male considerando che il produttore ha dovuto contenere il più possibile i costi.

Come è fatto

All’aspetto, EZbook S4 si presenta come un passo indietro rispetto alla serie 3 Pro. Non che sia affatto male, ma le linee del predecessore risultavano più curate, con uno spessore inferiore. S4 è un dispositivo da 14 pollici, che cresce dunque nelle dimensioni, ma soprattutto nello spessore: se il 3 Pro era a tutti gli effetti un ultrabook, questo S4, per quanto comunque rimanga assolutamente curato e accattivante dal punto di vista estetico, guadagna qualche centimetro in altezza.

Inoltre, mentre la cornice del display del modello precedente risultava essere di colore metallico, come l’intero corpo del dispositivo, su S4 viene inserita una cornice nera che, per quanto ben ottimizzata, salta all’occhio come un piccolo passo indietro rispetto alla serie precedente.

Recensione Jumper EZbook S4, con SSD e 8 GB di RAM

Le prime differenze, in positivo, con la serie 3 Pro si ravvisano, anzitutto, nella tastiera. E’ ovviamente sempre realizzata in materiali plastici non di alta qualità e, a dire il vero, tende a flettersi leggermente sotto eventuali battute più pesanti. Ciò nonostante, risulta esponenzialmente più comoda del modello 3 Pro.

L’escursione dei tasti è minore, ma è la morbidezza del tasti a renderla migliore rispetto al modello precedente. Stiamo scrivendo la recensione che leggete con il notebook in questione, e la digitazione risulta essere assolutamente buona, con un margine di errore ad ogni battitura assolutamente limitato. Per quanti volessero utilizzare il notebook per scrivere testi medio lunghi, quindi un utilizzo da ufficio, risulta assolutamente azzeccato.

Recensione Jumper EZbook S4, con SSD e 8 GB di RAM

Buono anche il trackpad, che non cresce in dimensioni, ma che risulta leggermente più fluido e preciso delle prime versioni di Ezbook 3 Pro, che in alcuni modelli soffrivano di problemi evidenti nella precisione degli spostamenti del cursore.

Nemmeno su questo S4, naturalmente, siamo su livelli della perfezione, ma in trackpad è comunque utilizzabile e, nel complesso, anche in assenza di un mouse esterno si riuscirà a godere al meglio del portatile.

Recensione Jumper EZbook S4, con SSD e 8 GB di RAM

Caratteristiche tecniche

Anzitutto, riportiamo schematicamente le principali caratteristiche di questo portatile.

  • Schermo 14.1 pollici risoluzione Full HD 1080p IPS opaco
  • Processore Intel Celeron N4100 con clock massima a 2.4ghz
  • RAM 8GB DDR4 2133Mhz
  • 128GB eMMC 5.1 (Samsung)
  • 128 SSD
  • USB 2.0, USB 3.0,
  • HDMI 2.0A lettore MicroSD
  • batteria 35Wh
  • Windows 10 Home installato
  • Intel Wireless AC 3165 / BT 4.1

Recensione Jumper EZbook S4, con SSD e 8 GB di RAM

La prima precisazione è d’obbligo: nella scheda di GearBest risulta la dicitura SSD 256 GB. Non è così, o almeno così non è per l’unità che stiamo sottoponendo a recensione. Se è vero che recandoci negli strumenti di sistema di Windows vengono riconosciuti due SSD da 128 GB ciascuno, altri software terzi rilevano la presenza di una eMMC da 128 GB Samsung, precisamente modello DJNB4R, sul quale è installato il sistema operativo, e una seconda memoria, questa volta SSD, da 128 GB.

Nel complesso, dunque, è vero che S4 arriva con 256 GB di memoria, ma solo una di queste è una SSD. Peraltro, il sistema operativo sembra essere installato sulla memoria eMMC, ragion per la quale toccherà all’utente, volendo, spostare il sistema su SSD, così da beneficiare di una velocità complessiva maggiore. Di seguito riportiamo i dati di lettura e scrittura dei due dischi, con differenze notevoli.

 

Recensione Jumper EZbook S4, con SSD e 8 GB di RAM

Quanto allo schermo, abbiamo già riferito che si tratta di  una unità da 14 pollici. La tecnologia è IPS, e si tratta di un pannello opaco. Ciò nonostante, eventuali riflessi di luce diretti sullo schermo risultano piuttosto fastidiosi, con un effetto leggermente peggiore rispetto al modello precedente, che invece risultava più utilizzabile anche sotto la luce del sole. In ogni caso si tratta di un pannello sufficiente, con buoni colori, anche se la luminosità massima è assolutamente sotto la media. Anche per questo, dunque, l’utilizzabilità sotto una forte luce naturale ne risente.

 

A livello di connettività S4 si difende bene, con una dotazione di tutto rispetto. Presente, anzitutto, il connettore jack da 3,5 mm, presenti due porte USB Full Size, e anche un’uscita HDMI 2.0 per connettere il portatile alla TV. Punto di forza, come facilmente intuibile dalla scheda tecnica, oltre alla presenza comunque di un SSD, anche 8 GB di RAM.

Si tratta di una configurazione insolita per un notebook, ancor di più per un notebook di fascia bassa e dal prezzo low cost. E’ l’arma vincente di questo notebook, perché consente di poter lavorare con numerosissime finestre aperte, anche quando si naviga su internet, senza il minimo rallentamento.

Recensione Jumper EZbook S4, con SSD e 8 GB di RAM

Al di là della scheda tecnica, che comunque declina caratteristiche non poi così elevate, a cominciare dal processore, Ezbook S4 , proprio come il suo diretto predecessore, se la cava davvero bene per navigare in rete, guardare film in streaming, anche in alta definizione, utilizzare applicativi di videoscrittura, gestire le mail e, in generale, fare un uso base del notebook. Da notare che l’utilizzo di base è probabilmente quello più frequente e diffuso tra gli  utenti, a meno che non si abbiano particolari necessità, magari legate all’ambito lavorativo.

Recensione Jumper EZbook S4, con SSD e 8 GB di RAM

Ovviamente, non è una macchina adatta per il versante videoludico. Non sarà possibile giocare a titolo che richiedono  una grossa potenza di calcolo, e ci si dovrà accontentare di tutta quella sfilza di giochi arcade per casual gamer, che comunque male non fanno, come Sphalt, Alto’s Adventure, Super Dungeon Bros: non è un PC gaming, ma si potrà comunque giocare a quei titoli da smartphone, che comunque permetteranno anche di passare qualche ora di divertimento davanti al portatile.

Stesso discorso va fatto per gli applicativi che richiedono una maggiore potenza di calcolo. Se da un lato, come già accennato, si riescono a gestire programmi basici senza il minimo problema, non appena si tenta di avviare un software più pesante ci si ritrova a fare i conti con i limiti della CPU: difficile pensare di poter montare un intero filmato 4K o di gestire immagini pesanti in PSD con trasparenze al seguito.

Recensione Jumper EZbook S4, con SSD e 8 GB di RAM

L’utilizzo del portatile, dunque, rimane legato, come già accennato, a tutte quelle operazioni che nel quotidiano dominano, solitamente, le lunghe sessioni al PC: navigazione in rete, gestione della posta, visione di filmati, e altro ancora. Non chiedetegli, insomma, di mostrare i muscoli su giochi o programmi di grafica pesanti.

Come Jumper 3 Pro, anche questo S4 riesce a far lavorare l’utente in un ambiente assolutamente silenzioso. Ovviamente, è un fanless, ragion per la quale non si avrà il fastidio di alcuna ventola.

Recensione Jumper EZbook S4, con SSD e 8 GB di RAM

Da dimenticare, o quasi, la videocamera onboard. Non servirà certamente per farsi scatti di qualità, e nemmeno per conferenze ad alta risoluzione. E’ presente, e come tale la si può sfruttare per le videochiamate, ma è evidente che il produttore abbia deciso di risparmiare sull’aspetto multimediale.

Anche gli altoparlanti sono di qualità mediocre: il suono è comunque sufficiente, ma non profondo, né dal volume particolarmente alto. Inoltre, la qualità è mediocre, con un suono particolarmente freddo, che al volume massimo tende leggermente a risultare “robotico”. In ogni caso, di può apprezzare tranquillamente un film o la propria serie TV anche in mobilità.

Conclusione

Ezbook S4 ha punti di forza e punti che segnano un passo indietro rispetto a 3 Pro. Dal punto di vista estetico ci sentiamo di premiare maggiormente il predecessore, anche se di questo S4 si deve apprezzare l’incremento di RAM, la presenza di un disco SSD, la tastiera più “morbida” e confortevole, che permetterà di fare uso del portatile per sessioni di videoscrittura anche lunghe.

Un portatile che ha tutto, che naturalmente non può sostituire PC di fascia alta, ma che consente di lavorare senza alcun problema. Peccato che Windows sia installato sulla eMMC, e non sulla SSD. Il passaggio del sistema dall’uno all’altro disco sarà a carico dell’utente.

Al momento Ezbook S4 è in sconto su GearBest a 350 euro. Si acquista direttamente a questo indirizzo.

PRO

  • Ancora esteticamente valido…
  • 8GB di RAM
  • 128 GB di SSD
  • Assolutamente silenzioso
  • Tastiera confortevole

CONTRO

  • … ma meno del modello 3 Pro
  • Windows è installato sulla eMMC
  • Videocamera scadente

Offerte Speciali

iPhone XS da 64 GB, Amazon lo sconta a 849€

iPhone XS da 64 GB, Amazon lo sconta a 849€

Su Amazon gli iPhone XS e iPhone XS Max sono in sconto. Prezzi da 849 euro, tra i più bassi del mercato
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,421FansMi piace
95,280FollowerSegui