fbpx
Home Hi-Tech CES, IFA, MWC & EXPO Resconto fiscale e keynote abbattono AAPL

Resconto fiscale e keynote abbattono AAPL

Non si può certo dire che il mercato sia stato soddisfatto della dichiarazione fiscale di ieri in cui Fred Anderson ha presentato un bilancio in attivo ma prospettive non lusinghiere per il futuro.

Dopo avere sfiorato nel corso della notte; durante le contrattazioni a mercati chiusi, il calo in doppia cifra AAPL alla riapertura di Wall Street ha subito una dura punizione finendo per scendere immediatamente al di sotto dei 16 dollari. Le quotazioni hanno tenuto la soglia tra intorno ai 16 dollari per tutta la durata del keynote, per poi scendere quasi a toccare i 15 dollari dopo la chiusura del discorso di Jobs. Un chiaro segno che il CEO non è riuscito a scalfire lo scetticismo sulla possibilità  di ripresa a breve termine di Apple.

Al termine della giornata caratterizzata da scambi molto alti (cinque volte la norma) AAPL si assestava a 15,63$, il minimo dal 3 ottobre del 2001 quando Apple chiuse a 14,98$.

Molto significativo il calo percentuale finale che ha sfiorato il 12,50%.

Offerte Speciali

iPhone 12 in sconto, a rate senza interessi e spedito subito su Amazon: 869 euro

iPhone 12 al minimo Amazon: 849 € per il 128 GB, 779 € per il 64GB

In super sconto oltre il 10% e al prezzo minimo i modelli da 64 e 128 GB di iPhone 12 in colore rosso.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,831FansMi piace
93,203FollowerSegui