Home Hi-Tech Finanza e Mercato Risultati Fiscali Apple secondo quarto 2003: tutti i dati della conferenza

Risultati Fiscali Apple secondo quarto 2003: tutti i dati della conferenza

Com’era nelle previsioni di molti analisti il secondo quarto ha visto una diminuzione del fatturato del produttore di Cupertino comunque di un solo punto percenutale rispetto allo stesso quarto di un anno fa arrivando a 1.475 bilioni di dollari con un profitto netto di 14 milioni di dollari (0.04 $ per azione) rispetto ai 40 milioni di dollari di profitto (0,11 $ per azione) di un anno fa.

I margini sono cresciuti passando dal 27.4 % di un anno fa al 28.3 % dell’ultimo quarto con le vendite internazionali che hanno inciso per il 47% sull’importo globale.

Negli ultimi tre mesi sono stati venduti 711.000 computer Mac (con un prezzo di vendita medio di 2000 $), Il 42% dei quali era un portatile con una percentuale che rappresenta un record storico per la casa della mela.
In ogni caso le unità  vendute sono diminuite del 13% e Apple ritiene che gran parte del problema sia nella scarsa attrattiva dei PowerMac G4 che soffrono di una riduzione delle vendite del 26% rispetto ad un anno fa e dell’attesa per applicazioni come Xpress per MacOS X fondamentale per le fasce di mercato in cui Apple ha gran parte dell’installato.

Restando sulle macchine vendute-consegnate:
156.000 PowerMac
82.000 PowerBook da 12″
70.000 Titanium
14.000 PowerBook da 17″ con un sostanziale arretrato rispetto agli ordini (che ha indubbiamente influenzato anche il fatturato
256.000 desktop compatti venduti di cui 41.000 dei “vecchi CRT”, 86.000 eMac e 129.000 Mac con schermo LCD.
Le vendite degli iBook sono diminuite in forza dell’uscita dei PowerBook G4 da 12″.

Fred Anderson, CFO afferma che i dati corrispondono alle previsioni che Apple aveva fatto per questo trimestre mantenendo una gestione di magazzino di 4 settimane e mezzo.
La disponibilita’ di cassa si attesta sui 4.5 miliardi di dollari.

La situazione retail: gli AppleStore diventeranno 70 su tutto il territorio USA (il terzo per grandezza sarà  quello di Chicago in Michigan Avenue), quelli esistenti hanno contribuito al fatturato con 135 milioni di dollari con un perdita di 3 milioni di dollari (un avvicinamento al punto di pareggio che sembra dar ragione alla scelta di Apple): hanno attratto 3 milioni di visitatori in 3 mesi (4400 visitatori per negozio alla settimana), di questi la metà  non possedeva già  un Mac.

400.000 Professori hanno ricevuto una copia gratuita di Mac OS X 10.2, il 39% delle vendite nel settore education e’ rappresentato dai portatili.

Sono stati venduti 78.000 iPod nel trimestre: di questi la metà  ad utenti Windows.

Per il prossimo quarto Apple prevede una sostanziale stabilita’ dei fatturati e dei profitti nell’ordine di quelli realizzati nel trimestre appena concluso.

Per quanto riguarda i canali di vendita: l’iniziativa CompUSA “store within a store” ha aumentato le vendite così come ha fatto il personale formato da Apple e dislocato nei punti retail del Giappone.
Il fatturato delle vendite online è passato dal 41% al 46% nell’ultimo quarto.

Offerte Speciali

AirPods 2 con custodia a ricarica wireless al prezzo minimo: 196,90 €

AirPods 2 quasi a metà prezzo e al minimo storico, 99 euro

Su Amazon gli AirPods 2 senza custodia di ricarica wireless vanno al minimo storico: solo 99 euro.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,944FollowerSegui