HomeHi-TechAndroid WorldAnche i Galaxy Note 7 sostituiti continuano ad avere problemi di batteria

Anche i Galaxy Note 7 sostituiti continuano ad avere problemi di batteria

Non sembrano voler più finire i problemi alle batterie dei Galaxy Note 7; a quanto pare non solo l’azienda non riesce a convincere le persone a restituire più velocemente possibile i Galaxy per il problema riscontrato in alcuni tipi di batteria (si sono verificati diversi casi di incendi ed esplosioni), ma alcuni utenti che hanno ricevuto il dispositivo sostitutivo segnalano nuovi inconvenienti.

Le batterie che Samsung starebbe usando sui Galaxy “rinnovati”, mostrano problemi di surriscaldamento e si scaricherebbero troppo in fretta. Per il primo inconveniente non si segnalano, almeno al momento, problemi di incendi e potrebbe essere anche un fattore del tutto normale, giacché il dispositivo integra una batteria da 3,500mAh con tecnologia di ricarica veloce. Invece appare più strano il problema della scarsa durata della batteria.

Alcuni utenti segnalano che i grafici relativi alla durata della carica della batteria mostrano dati incoerenti. Il sito betanews segnala un utente secondo il quale la batteria scalda e perde velocemente fino al 40% della carica subito dopo che il dispositivo viene scollegato dalla rete. In un altro caso un utente riferisce della perdita del 26% della carica, passando dal 75% al 49% in 39 minuti. Un terzo utente riferisce dalla perdita dell’1% di carica al secondo, addirittura mentre il dispositivo è sotto carica.

I casi in questione potrebbero avere a che fare con problematiche software e se è così Samsung non tarderà (si spera) a rilasciare specifici aggiornamenti. Molti utenti sono probabilmente disposti a perdonare il costruttore per la questione batteria che ha portato l’azienda ad attivare una campagna per la sostituzione del prodotto, ma forse non perdonerebbero Samsung se dovessero scoprire che anche il prodotto sostituito ha di nuovo dei difetti e non è sicuro come dovrebbe essere.

Come noto, la multinazionale sud coreana, che ha chiesto ufficialmente scusa per l’accaduto, sta invitando tutti quelli che hanno ricevuto il prodotto di spegnere il dispositivo, suggerendo di tornare a utilizzare lo smartphone precedente fino a che verrà effettuata l’operazione di sostituzione di Galaxy Note 7, contattare il call center o rivolgersi appena possibile al punto vendita presso il quale è stato effettuato l’acquisto.

Samsung Galaxy Note 7 danneggiato dal problema alla batteria
Un Galaxy Note 7 danneggiato dal problema alla batteria

Offerte Speciali

Il MacBook Air 2020 con Core i3 più veloce del precedente modello con Core i5

MacBook Air 512 GB al minimo: solo 1199,90 euro

Su Amazon comprate ancora il nuovo MacBook Air da 512 GB al prezzo più basso di sempre: 1199,99 euro invece che 1429.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

iGuida

FAQ e Tutorial