Samsung non resiste: il Force Touch di Apple ispirerà il Galaxy S8

Samsung pensa al Force Touch su Galaxy S8, anche se potrebbe affinare la tecnologia solo in un paio di anni.

Samsung
[banner]…[/banner]

Samsung sta prendendo in considerazione l’adozione di una tecnologia sensibile alla pressione per il display del suo prossimo Galaxy S8. Quale che sarà il nome della nuova feature, si tratterà di qualcosa simile al Force Touch di Apple.

La notizia, riportata anche dal Theinvestor, vorrebbe Samsung pronta a debuttare col il tocco 3D già su Galaxy S8, anche se poi ci vorranno almeno uno o due anni per affinare la nuova tecnologia.Questo perché, riportano gli investitori, è solo  una questione di tempo prima che gli altri grandi produttori Android decidano di implementare il 3D Touch su molti dei dispositivi top di gamma, dato che questa contribuirà a migliorare l’interfaccia utente.

A dire il vero, Samsung non sarebbe il primo produttore ad implementare su Android la tecnologia che Apple ha scelto per iPhone. Già Huawei Mate S, lanciato il 2 settembre dello scorso anno, fa utilizzo di un 3D touch,  simile in tutto e per tutto alla funzione presente a partire da iPhone 6s.

E’ chiaro, però, che Galaxy S8 partirebbe avvantaggiato sulla concorrenza, considerando che  la divisione Samsung Display ha già fatto esperienza, perché fornitore chiave dei pannelli Force Touch per Huawei. A confermare la notizia anche un anonimo dirigente Samsung, che avrebbe dichiarato, riferisce sempre la redazione di theinvestor, che la società adotterà tale tecnologia in un prossimo futuro.

Nel frattempo anche Google si è attrezzato per l’occasione, aggiungendo in Android Nougat 7.1 diverse opzioni rapide, che funzionano in modo simile al Force Touch di iOS, consentendo all’utente di selezionare funzioni rapide semplicemente  premendo sulle icone delle app supportate.

20161114001105_0