Home News Startup Screen in Mac OS X

Startup Screen in Mac OS X

Quello che fino a poco tempo fa poteva essere fatto dentro Mac Os Classic inserendo un file chiamato “StartupScreen” dentro la Cartella Sistema, nel nuovo OS di Apple può essere fatto rimpiazzando un file chiamato BootPanel.pdf

Si tratta di un vero proprio file PDF (ricordiamo infatti che Quartz, il motore 2D che sta alla base di Mac OS X, deriva proprio dal Display PostScript di NeXTSTEP) delle dimensioni di 355×266 pixel.

La prima cosa da fare é spostarsi all’interno della directory

/System/Library/CoreServices/Resources

dove possiamo trovare il suddetto file. Conviene indubbiamente rinominarlo, non certo sovrascriverlo, cosicché in caso di problemi abbiamo l’immagine di startup originale, una operazione, questa, che può essere fatta o da Mac OS 9 oppure dal terminale, per i più smanettoni. (Attenzione infatti ad agire dal Finder di Mac OS X, pur essendosi loggati come root: nel nuovo OS il type/creator é uscito dalla porta ma é rientrato dalla finestra!)

Dopo averlo rinominato, non dobbiamo fare altro che spostare la nostra nuova immagine dentro la directory, ovviamente assegnandole il nome di “BootPanel.pdf” (occhio alle maiuscole/minuscole! Mac OS X é case sensitive!).

Se tutto é andato come previsto, al nuovo riavvio, al posto del classico “Welcome to Mac OS X” (per chi come il sottoscritto possiede la versione inglese), apparirà  l’immagine da voi scelta.

[A cura di Enrico Querci]

Offerte Speciali

iPad Air 256 GB Wi-Fi e 64 GB cellular: scontatissimi su Amazon i modelli 2020

Su Amazon trovate in sconto iPad Air Cellular da 64 GB e iPad Air Wi-Fi da 256 GB con ribassi oltre il 14% e spedizione immediata.
Articolo precedenteIcone per Mac OS X
Articolo successivoNvidia supera ATI
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,955FollowerSegui