Sventa un furto impugnando iPhone come una pistola

Gli smartphone non somigliano per niente a delle armi, ma il trucco ha funzionato alla perfezione per un cittadino di Miami in USA. Impugnando iPhone come una pistola, con tanto sangue freddo e un po’ di fortuna, è riuscito a sventare un furto

Sventa un furto impugnando iPhone come una pistola

Impugnare iPhone come una pistola, riuscendo così a sventare un furto, sembra la scena di un film, ma non di quelli drammatici: verosimilmente somiglia a una divertente trovata di una commedia tutta da ridere. Questo anche se fatti e conseguenze avrebbero potuto essere decisamente diversi, anche molto più gravi.

Manco a dirlo è successo negli Stati Uniti. Un cittadino di Miami era in casa con sua moglie quando di sera la compagna ha notato un uomo vicino all’automobile parcheggiata e ha lanciato l’allarme: era chiaro che questa persona stava cercando di forzare la serratura per entrare nel veicolo e rubarlo.

Senza nemmeno pensare il marito si è mosso all’istante: ha chiamato immediatamente la polizia e, mentre lo faceva, è uscito di casa precipitandosi verso l’auto parcheggiata, avvicinandosi all’uomo che stava trafficando con la serratura. Ancora con il telefono in mano, impugnando iPhone come un pistola, ha iniziato a urlare «Cosa stai facendo?». Il ladro si è girato con l’intenzione di andare verso l’uomo, ma quest’ultimo lo ha fatto desistere immediatamente.

Sventa un furto impugnando iPhone come una pistolaL’uomo ha intimato al ladro di stare fermo, di girarsi e di sdraiarsi a terra mettendo le mani dietro la schiena. La risolutezza e il sangue freddo del proprietario dell’auto, complice senza dubbio anche il buio e il colore nero del terminale, hanno contribuito al resto, come riporta WSVN. Una volta che il ladro si è sdraiato, l’uomo ha continuato a parlare con la polizia, una scena surreale che si è protratta per alcuni minuti, fino all’arrivo sul posto della pattuglia.

Il finale riserva un’altra sorpresa: la polizia ha identificato il ladro, ricercato per precedenti per falso nome e altri tentativi di furto di automobili.