Tim Cook e Wozniak rendono omaggio a Stephen Hawking

La vita e le opere di Stephen Hawking hanno lasciato un segno indelebile nella scienza ma anche nella cultura popolare. Nel giorno della scomparsa dello scienziato arrivano elogi e tributi da tutto il pianeta, anche quelli di Tim Cook e del Woz

[banner]…[/banner]

Oggi il pianeta si è svegliato un po’ più povero: questa e numerose altre frasi per commemorare Stephen Hawking costellano in queste ore post e canali social: anche Tim Cook e Wozniak hanno reso omaggio al celebre scienziato britannico nel giorno della sua scomparsa.

L’amministratore delegato di Cupertino si affida a un post su Twitter, come spesso accade per avvenimenti Apple ma anche per tributi a personaggi importanti. Tim Cook commemora Stephen Hawking riportando una delle frasi più celebri in assoluto dello scienziato «Il più grande nemico della conoscenza non è l’ignoranza, è l’illusione della conoscenza». Il messaggio di Cook si chiude poi con un suo pensiero personale «Saremo sempre ispirati dalla sua vita e dalle sue idee».

Anche il cofondatore di Apple Steve Wozniak ha voluto ricordare uno degli scienziati più brillanti degli ultimi anni, l’uomo che oltre aver apportato contributi originali alla cosmologia quantistica, alle teorie sull’origine dell’universo e sui buchi neri, era diventato anche una vera e propria icona della cultura popolare, come dimostrano le sue innumerevoli partecipazioni pubbliche, iniziative benefiche, eventi mondani fino ad arrivare ad apparizioni televisive in cartoon e serie TV.


Tra le numerose attività e iniziative a cui Stephen Hawking ha partecipato ricordiamo la lettera da lui firmata nel 2015 insieme a Elon Musk e anche Steve Wozniak in opposizione allo sviluppo di armi con intelligenza artificiale. Nel giorno della scomparsa il Woz ricorda lo scienziato dichiarando «L’integrità e la dedizione scientifica di Stephen Hawking lo hanno messo al di sopra della pura brillantezza».