HomeMacityHardware e PerifericheTre in uno: il WLAN universale c'è.

Tre in uno: il WLAN universale c’è.

IEEE 802.11b è l’ormai familiare WiFi di Airport che ha catturato il mercato; IEEE 802.11a di ormai imminente certificazione (fortemente supportato da Intel anche se operante in una frequenza non compatibile con WiFi, 5,2 GHz) e IEEE 802.11g è il, per ora, più lontano sistema wireless ma con interessanti doti tecniche (più banda e stessa frequenza del sistema WiFi, 2,4 GHz) che sembrerebbe essere quello invece preferito da Apple per il futuro.
Da Israele accantonano per un momento i problemi ben noti e si ricordano di essere, da lustri, i leader mondiali della comunicazione digitale, la Envara di Ra’anana e con sede anche a Palo Alto, annuncia il processore EN303 RF (PDF da 3,7 MB) che sorpassa di slancio i vari prodotti a, sola, doppia compatibilità  (a + b) finora visti e anche richiesti dal gigante Microsoft.

Conclusa quindi la guerra della WLAN? Non c’è da giurarci, ma certo il passo fatto da Envara è fondamentale: il primo sistema al mondo in multi-mode IEEE 802.11a+b+g su singolo chip.
L’EN303 RF (che si avvantaggia della tecnologia SiGe – Silicon Germanium di IBM, a suo tempo segnalata da queste pagine) supporta il sistema OFDM di ampliamento della banda sulla frequenza dei 2,4 GHz e può operare in tutte le altre frequenze riconosciute internazionalmente, fino a quella giapponese dei 5 GHz.
Si tratta per ora di campioni destinati agli sviluppatori ma per il primo trimestre del 2003 dovrebbe avviarsi la produzione.
Per non fare un torto a nessuno Envara studia anche gli altri wireless proposti: l’IEEE 802.11i e l’IEEE 802.11h con il chipset WiND502.

Offerte Speciali

iPhone 14 Plus, cinque cose da sapere

Minimo storico, iPhone 14 Plus 256 GB con risparmio di 182€

Tornano gli sconti su iPhone 14 Plus. Ribasso di 182 euro per la vera novità nel campo degli iPhone 2022. Minimo storico
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

Iguida

Faq e Tutorial