fbpx
Home Macity Curiosità Tutta colpa di Steve, il monologo comico va in scena domani a...

Tutta colpa di Steve, il monologo comico va in scena domani a Pomarance

Il dialogo tra un giovane di oggi e la voce dall’aldilà di Steve Jobs torna in scena e lo fa nel teatro di Pomarance: il Teatro dei Coraggiosi a Pomarance ospiterà “Tutta colpa di Steve”. Lo spettacolo, un monologo comico satirico dedicato a Steve Jobs e alla generazione 2.0 dei giovani precari di oggi, dopo essere stato presentato a Pisa, Arezzo e Volterra, torna a teatro domani, venerdì 14 ottobre 2016 alle 21.30.

Lo spettacolo comico che mette a confronto la generazione di Steve Jobs e quella dei precari dell’anno 2000, è un monologo di Andrea Cappellini, autore per il Vernacoliere e Spinoza e giovane attore di Zelig Lab (qui intervistato da Macity). Il testo è stato scritto a quattro mani con Marco Vicari (autore di La7, Il Fatto quotidiano e Zelig Lab), regista dello spettacolo. Dopo un’opera lirica e altri spettacoli dedicati a Steve Jobs, ecco dunque un monologo comico che mette al centro il cofondatore di Apple.

Il tema non è la vita di Jobs: “Tutta colpa di Steve” mette in scena un faccia a faccia tra le opportunità della Silicon Valley degli anni Ottanta e la desolazione dell’Italia del 2014, tra chi è riuscito a realizzare i propri sogni e chi invece ha il sogno di arrivare a fine mese.

Con uno stile comico e satirico coniugato nelle diverse forme di monologo, del personaggio e del teatro canzone, Cappellini passerà da temi leggeri come il rapporto con le donne, le code nei locali e la sfiga di chi suona la chitarra ai falò ai temi più impegnativi come la corruzione, la meritocrazia, la fuga dei cervelli all’estero.

Uno spettacolo che fa ridere, ma che lascia un gusto un po’ amaro in bocca, che fa rivivere sul palco l’uomo che ha detto “Siate affamati e siate folli” e lo immagina intento a confrontarsi con un giovane che ha a che fare tutti i giorni con la precarietà del lavoro, con con le ragazze che non lo considerano, con la mamma che gli fa il bucato e il papà che gli dà la mancia anche se ha trent’anni e che ascolta quell’invito senza avere gli strumenti per metterlo in pratica.

tutta colpa di steve pomarance

Patrocinato dal Comune di Pomarance, con la collaborazione dell’associazione “Pro Loco Pomarance”, lo spettacolo di Andrea Cappellini va in scena nel bellissimo Teatro dei Coraggiosi a Pomarance, il paese d’origine di Cappellini e al quale lo stesso attore si è ispirato nella scrittura dei suoi testi.

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,984FansMi piace
93,611FollowerSegui