Home Macity AggiornaMac Tutto su Djodjodesign: lo sviluppatore francese che "traccia la via"

Tutto su Djodjodesign: lo sviluppatore francese che “traccia la via”

Chi sia o dove sia precisamente Djodjodesign non è dato saperlo né, alla fine, è interessante. Quello che colpisce è il suo lavoro, Anzi, quello che ha colpito la redazione di Macity, che si è trovata a proporre, contemporaneamente, durante le riunioni di recensire alcuni suoi software. Ecco dunque che è venuta l’idea: se uno sviluppatore con i suoi piccoli software crea interessi diversi contemporaneamente in persone differenti, può valer la pena di fare una breve carrellata e vedere che cosa ha prodotto sino a questo momento.

Tutti i software di Djodjodesign sono accessibili a partire da questa pagina, mentre più sotto forniremo i link direttamente alle singole applicazioni da scaricare e alle informazioni. L’autore, come si notava sopra, è francese e quindi i suoi applicativi – ma soprattutto le sue spiegazioni – sono in quella lingua. Nessun problema, però, dato che è molto semplice riuscirne a capire il funzionamento anche senza conoscere approfonditamente l’idioma di Proust e Moliere.

Cominciamo da djoPlayer 3.4.3, lettore multimediale basato su MPlayer, il popolare software per la lettura di DivX 3, 4, 5, Xvid, vob, mpeg-1, 2, 4, asf, wmv ac3, mov, real e via dicendo scaricabile da qui. Si tratta di una versione free e semplice nell’interfaccia che sfrutta il motore open source di MPlayer. Elegante e rapido, consente di dare un’alternativa al popolare lettore in competizione con vnc.

Traffic 3.3.1, invece, scaricabile direttamente da qui, è una utility riservata a chi vive a Parigi e dintorni, dal momento che consente di monitorare in tempo reale la situazione del traffico (un vero problema non solo per i cugini d’Oltralpe) di tutta la zona dell’Ile-de-France. Se, comunque, vi dovesse capitare di guidare l’auto da quelle parti e il vostro passeggero ha un Mac e un telefono Gprs, potrebbe essere una delle connessioni più utili da fare…

Con Maestro 1.2.3 il nostro djodjodesign ha vinto anche una recensione da quattro stelline su MacUpdate. L’applicazione (si scarica da qui) è una piccola, elegante e “galleggiante” finestrella per pilotare iTunes. Minimalista nella concezione, consente di fare quello che si deve, vale a dire gestire la musica del mac, in spazi più piccoli di iTunes minimizzato ed eventualmente anche mettere gradi di trasparenza. A differenza di iTunes in formato mini, Maestro può visualizzare una sintesi della playlist in corso di esecuzione.

iAAPL 1.3 è un minuscolo applicativo scaricabile da qui che adempie a una funzione doppiamente interessante. In pratica, visualizza l’andamento in Borsa del titolo Apple (quotato al Nasdaq con la sigla AAPL a cui l’autore ha aggiunto la stevejobsiana “i” delle iApplicazioni) e può oltre al valore del momento in corso anche dare una visualizzazione “storica” con i grafici. Il valore è doppio, dicevamo, perché può servire sia a chi ha investito dei soldi sul titolo di Apple (ottima mossa, dato che adesso sta letteralmente schizzando verso il cielo) che a chi invece vuol rendersi conto della “buona salute” dell’azienda di Cupertino. Insomma, un indicatore in più per capire come stanno i nostri Mac…

iGetMovies 2 è una piccola applicazione-script scaricabile da qui che consente di recuperare, rapidamente e quasi sempre con successo, i filmati Quicktime che vengono visualizzati nei browser o dentro iTunes nella sezione iTunes Music Store accessibile anche dall’Italia. Facile da usare, basta cliccare e lui si preoccupa di tirare giù da Internet e salvare su diso tutto quello che serve…

La penultima applicazione, iCrypt 1.2.2 scaricabile a partire da qui, ha la funzione di consentire di crittare i dati in modo semplice e trasparente. Alternativa a FileVault di Apple, anziché crittare e decrittare in modo invisibile l’intera Home, iCrypt permette di fare in modo facile un lavoro di messa in sicurezza di cartelle e singoli file. Occhio però a non dimenticarsi la password….

Infine, iMeet ical 3.1, scaricabile a partire da qui, è una piccola e rapida applicazione che permette di sincronizzare MeetingMaker con iCal. Utile solo per chi utilizza il sistema professionale di agenda offerto da MeetingMaker, che è una più completa alternativa a Entourage, è stato pensato per consentire poi la ulteriore sincronizzazione attraverso iSync con le periferiche mobili riconosciute dal software di Apple.

Offerte Speciali

Super sconto su MacBook Pro 13″ 16/512 GB: risparmio da oltre 400 euro

Su Amazon è in forte sconto il nuovo MacBook Pro 13" in versione 16 GB RAM / 512 GG HD SSD. Lo pagate oltre 400 euro meno del prezzo Apple.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,835FansMi piace
93,819FollowerSegui