fbpx
HomeMacityIn EvidenzaUn piccolo trucco per vivere meglio con l'iPod shuffle

Un piccolo trucco per vivere meglio con l’iPod shuffle

Stanchi di dover faticare per “domare” il vostro piccolo iPod shuffle? Con un piccolo trucco dei settaggi del player è possibile prendere perfettamente il controllo del piccolo diavolo bianco, e utilizzarlo al massimo delle sue possibilità  senza che costringa il Mac a far partire tutte le volte iTunes o – peggio ancora – che escano messaggi minacciosi quando viene collegato a Mac o Pc altrui, che chiedano di cancellare tutti i dati contenuti nello shuffle.

Il primo passo è accedere, tramite iTunes e con lo shuffle inserito, alle preferenze raggiungibili attraverso il pulsante a forma di iPod in basso a destra del player oppure dalle preferenze con l’apposito menu. A questo punto vanno deselezionate entrambe le opzioni: quella che fa aprire iTunes quando l’iPod shuffle è collegato al Mac e quella che abilità  l’uso come disco. Inoltre, se si vuole, è possibile invece abilitare una terza funzione, quella che mantiene nelle playlist lo shuffle, ma la vedremo tra un attimo.

Disattivando queste due preferenze, come dicevamo, il comportamento dello shuffle diventa semplice e lineare. Se inserito con iTunes spento, compare solo come disco di memoria Usb e si possono con semplicità  aggiungere e togliere i file dalla parte “dati” dello shuffle, espellendolo poi come una qualunque chiave di memoria.

Nel momento in cui si fa partire iTunes, a shuffle già  inserito, invece, il player viene smontato dalla scrivania e compare solo nelle playlist del jukebox di Apple. Qui si può manipolare il contento della playlist e aggiornare tutto quel che si vuole. Per espellere lo shuffle dal Mac (dalla scrivania è già  stato tolto) basta agire sul piccolo simbolo di “eject” a destra dell’icona dello shuffle.

Se poi volete aggiungere un ulteriore livello di flessibilità , abilitando la possibilità  di mantenere la playlist dello shuffle sempre in vista, tutti i cambiamenti che farete colà  mentre lo shuffle è scollegato si riverbereranno sul player non appena verrà  collegato al Mac e verrà  aperto iTunes. Riducendo in maniera radicale i tempi di gestione e rendendo flessibile il vostro lavoro di appassionati cultori del più piccolo e particolare player minimalista del mercato.

Offerte Speciali

Bozza automatica

iPad Pro 2021 11″ al minimo su Amazon: 256 GB a 931€ invece che 1009€

iPad Pro 11" 2021 è ancora in sconto su Amazon. Lo comprate al prezzo più basso del mercato nella versione 256 GB con schermo 11", solo 947 euro (e potete pagare anche a rate senza interessi e senza garanzie.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

iGuida

FAQ e Tutorial