Verso reti miste, cellulari WiFi

Si avvicina sempre più la rete mista cellulare-WiFi. Da HP e Juniper Networks software e hardware per il roaming e la connettività  a larga banda con fonia

Navigare in Internet con WiFi in roaming e telefonare utilizzando le stesse infrastrutture, questo lo scopo di due iniziative di HP e Juniper Networks.

HP ha infatti annunciato il rilascio di un software che consente ai fornitori di accesso di attivare una sorta di roaming tra i vari hot spot WiFi così come avviene per la telefonia cellulare. I Networks che utilizzeranno questo software saranno in grado di abilitare i clienti di differenti provider conteggiando esattamente i costi di accesso e fatturandoli ai partner.

In aggiunta a questo il software di HP è in grado di sommare chiamate in voce e dati e di fornire connettività  a larga banda in maniera automatica quando si raggiunge il raggio d’azione di un hot spot.

In questo modo i fornitori d’accesso potranno facilmente e in maniera trasparente trasformare le loro reti cellulari in reti miste fonia-dati utilizzando la tecnologie 802.11x.

Secondo HP il sistema è anche in grado di ridurre in maniera drastica i costi, decurtandoli di un buon 40% rispetto alle reti miste ma con hardware e software separato.

A sua volta Juniper Networks ha invece presentato un sistema hardware e software similare che aggiunge alle normali centrali telefoniche cellulari un modulo WiFi