Virus nelle vostre email… la solita storia

In questi giorni le caselle di posta di molti nostri lettori sono piene di posta indesiderata: la colpa? Del solito virus che sfrutta le debolezze e l'”integrazione” di Outlook su PC.
Questa volta si chiama [email protected]

Nei mesi scorsi diverse bordate di email sono arrivate nelle mailbox degli utenti Mac in coincidenza con la diffusione con virus più o meno nocivi.
Ma in questi giorni il fenomeno sembra ripetersi con una inedita frequenza grazie alla “furbizia” di [email protected], un virus ritenuto finora di media pericolosita’ e scoperto nel gennaio di quest’anno.
Classificato come “livello 2” inizialmente da Symantec, lo scorso mese e’ stato promosso al livello superiore.
[email protected], simile a [email protected] e’ un “worm” che cerca di copiare se stesso in rete e si replica utilizzando subject casuali ma anche e soprattutto (e questa è la sua pericolosità ) nomi di mittenti diversi da quello reale pescandoli dalle mailbox del computer infettato.

Puo’ accadere così che nella vostra casella di posta arrivi un messaggio apparantemente da un mittente conosciuto, magari possessore di un Mac e quindi di un computer non infettato dal virus stesso che colpisce solo sistemi con Windows.
Maggiori informazioni ed un patch sono disponibili presso il sito Microsoft su questa pagina ma il fatto che il mittente “reale” sia nascosto vi rendera’ difficile informarlo della presenza del virus stesso, magari utilizzando un filtro del vostro programma di posta elettronica.

Che fare dunque? Il consiglio e’ di perdere un po’ di tempo a leggere l’intera intestazione dell’email (attivando per esempio il bottone “blah blah” di Eudora) e di individuare il reale mittente per indirizzarlo alla pagina con il patch segnalato sopra…
Tanto per darvi un’idea della quasi impossibilita’ di classificazione del virus e della difficile “filtrabilita'” ecco un vasto campionario dei subject dei messaggi che vi possono arrivare:

“Hi, Hello, Re: Fw: Undeliverable mail– Returned mail– , how are you ; let’s be friends darling; don’t drink too much: your password honey; welcome to my hometown: the Garden of Eden ;introduction on ADSL; meeting; notice; questionnaire; congratulations; sos!; japanese girl; VS playboy look, my beautiful girlfriend ; eager to see you; spice girls’ vocal; sexy pictures; Saint Valentine’s Day Allhallowmas April Fools’ Day; Lady Day; Epiphany; widht, lenght….”