WWDC16, la partecipante più giovane ha nove anni

Ha solo nove anni la sviluppatrice più giovane che partecipa alla Worldwide Developers Conference (WWDC) Apple di quest'anno. Si chiama Anvitha Vijay ed ha creato alcune app per bambini.

Anvitha Vijay
Anvitha Vijay

La partecipante più giovane alla WWDC16 ha solo 9 anni ed è una bambina. È questo uno dei dati che sorprende dell’evento che parte domani a San Francisco, ospitando come sempre i talenti creativi che sviluppano le app più disparate per iOS, OS X watchOS e tvOS.

Anvitha Vijay, questo il nome della sorprendente “coder” che assisterà agli eventi, è una delle vincitrici delle 350 borse di studio WWDC che offrono agli studenti e a membri di organizzazioni del settore STEM (Scienza, Tecnologia, Elettronica e Matematica) di tutto il mondo l’opportunità di ricevere un biglietto per l’evento (che costerebbe in alternativa 1600$). Le borse sono molto difficili da vincere ma nonostante questo ben 125 sono finite  studenti sotto i 18 anni. Nessuno però poteva immaginare che tra i meritevoli di quest’anno ci fosse una ragazzina tanto giovane.

Come si legge su Fortune,  Anvitha è australiana e ha cominciato a imparare a programmare due anni fa, quando aveva sette anni. Aveva un’idea per un’applicazione iOS ma non poteva permettersi i costi di sviluppo. Ha cominciato a guardare i tutorial gratuiti online, inclusi quelli su YouTube, cominciando ad acquisire da sola le competenze. “Programmare è impegnativo” dice Vijay, “ma sono felice di aver continuato”.

Descrivendo il procedimento richiesto per creare un’app, Vijay sembra una sviluppatrice già piuttosto coscienziosa e sembra parlare come una persona navigata e non come una bambina di nove anni. “Sono necessari molti elementi per costruire un’app, incluse fasi di prototipazione, design e wireframing (la bozza strutturale di un’app, ndr), il disegno dell’interfaccia utente, la codifica e il testing”.

La sua prima app è stata Smartkins Animals, una flashcard con più di 100 animali di cui si deve indovinare il nome e che è stata ispirata da sua sorella. Poi si è occupata di un’app simile per insegnare ai bambini i diversi tipi di colori. Ora sta lavorando ad un’altra app per aiutare i bambini a crearsi dei traguardi.

Vijay (di origini indiane) è partita da Melbourne (Australia) per arrivare a San Francisco accompagnata dai genitori e dalla sorella. Dice che partecipare alla WWDC per lei è un sogno, così come incontrare Tim Cook. Intanto sta già pensando alla prossima idea, un’app per aiutare i bambini come lei a fissare obiettivi.

La WWDC si terrà dal 13 al 17 giugno. La piccola programmatrice incontrerà altri 5000 sviluppatori scelti a caso con la ormai tradizionale lotteria. Gli sviluppatori meno fortunati di Vijay potranno guardare le sessioni in streaming live.

Anvitha Vijay
Anvitha Vijay