X11 per Mac OS X da Apple, Unix sulla vostra scrivania

Ottimizzato per sfruttare appieno la grafica Quartz e OpenGL di Mac OS X: ecco la presentazione ufficiale di Apple Italia

Apple ha presentato X11 per Mac OS X, che consente l’€™esecuzione delle applicazioni basate su X11 fianco a fianco con applicazioni native per Mac OS X sulla stessa Scrivania e facilita ulteriormente il trasferimento su Mac di applicativi basati su X11.

L’€™implementazione Apple di X11, l’€™ambiente a finestra comunemente utilizzato dai sistemi operativi UNIX, è facile da installare ed è ottimizzata per sfruttare appieno l’€™innovativo sistema grafico Quartz’„¢ di Apple e offrire grafica 2D e 3D con accelerazione hardware per un veloce scorrimento del testo, trascinamento e ridimensionamento dinamici delle finestre e incredibili animazioni 3D tramite il direct rendering OpenGL.

‘€œIn termini di volume, Apple è diventata il maggior fornitore di sistemi basati su UNIX e ora, con X11 per Mac OS X, stiamo facilitando ulteriormente il passaggio dei professionisti UNIX a Mac’€, ha dichiarato Philip Schiller, Senior Vice President di Worldwide Product Marketing per Apple.
‘€œMac OS X sta veramente prendendo piede nella comunità  di utenti UNIX grazie al suo approccio basato su standard, ai set di strumenti familiari e alle ricche fondamenta che consentono di creare applicazioni avanzate.’€

Con una suite completa di elementi X11 standard ‘€“ software server di visualizzazione, librerie client e toolkit per sviluppatori ‘€“ X11 per Mac OS X semplifica ulteriormente il trasferimento su Mac di applicazioni Linux e UNIX.

àˆ facile iniziare a utilizzare X11 per Mac OS X, con un’€™unica operazione di download e installazione sia per il server di visualizzazione che per le librerie client, e X11 Software Developer Kit per Mac OS X opzionale consente agli sviluppatori di creare praticamente qualsiasi applicazione X11R6.6 con una semplice ricompilazione. X11 per Mac OS X è perfettamente integrato con l’€™interfaccia utente Aqua, per consentire la perfetta riuscita di operazioni di ‘€œcopia e incolla’€ tra X11 e le applicazioni Mac OS X e un accesso completo ai controlli di Aqua per l’€™ingrandimento, la chiusura e la contrazione nel Dock.

Prezzi e disponibilità 
La beta pubblica di X11 per Mac OS X è disponibile sin d’€™ora per il download gratuito presso il sito www.apple.com/macosx/x11. La versione finale di X11 per Mac OS X verrà  resa disponibile nel corso del 2003.

X11 per Mac OS X richiede Mac OS X versione 10.2, almeno 256MB di memoria ed è concepito per essere eseguito sui seguenti prodotti Apple: eMac’„¢, iMac, iBook, Power Macintosh G3, Power Mac G4 e qualsiasi computer PowerBook introdotto sul mercato dopo il maggio 1998.”