fbpx
Home MacProf DTP e Web Design PhotoSpotland, il sito social con le foto dei ''bei posti'' è in...

PhotoSpotland, il sito social con le foto dei ”bei posti” è in open beta

Ve ne avevamo già dato notizia, a luglio, dei lavori preparatori di PhotoSpotLand, la nuova comunità per tutti i fotografi cui sta lavorando, con un team d’eccezione, il nostro collaboratore Mario Bucolo.

Ora PhotoSpotland è in open beta è finalmente all’indirizzo http://photospotland.com/ e tutti i nostri lettori possono accedervi e gli appassionati di fotografia registrare nuovi spot in attesa delle successive versioni che permetteranno di utilizzare la piattaforma al meglio.

La filosofia alla base di PhotoSpotLand è molto semplice come ci spiega Mario «PhotoSpotLand nasce dal riscontro di quanto le persone ormai abbian preso gusto a condividere belle foto di bei posti. Il nostro motto infatti è ‘Come scattare belle foto in bei posti, con bella gente o…da soli’. L’obbiettivo è creare una community internazionale di “emotional photographers” (quindi tutti coloro che amano emozionarsi scattando o guardando una foto) che possano esser in grado, con massima semplicità, di entrare in contatto per favorire e promuovere l’esperienza del fotografare. Ci rivolgiamo agli appassionati di fotografia a tutti i livelli, dai turisti fotografi agli entusiasti agli amatori ai fotografi professionisti, basta che sappiamo cosa fotografare, come fotografare, far foto originali e che capaci di dare emozioni E ci siamo appassionati anche ad una supernicchia di settore, i fotografi ciechi che attraverso PhotoSpotLand possono trovare un utile strumento per continuare nel loro hobby»

Chi si vede rispecchiato in questo profilo, trova quattro sezioni: località (la torre di Pisa, il Colosseo, la Statua della Libertà), Aree Geografiche ( Il grand Canyon, il parco di Yellowstone, l’Etna)
eventi ricorrenti (il carnevale di Venezia, la sfilata di Macy’s per il giorno del ringraziamento a NYC, la Pasqua a Siviglia), eventi una tantum (eclissi di luna/sole, eruzione vulcanica, spettacolo Frecce Tricolori etc).

Per ogni spot possono esser associate 3 fotografie esempio. La piattaforma prevede anche una miriade di utili informazioni, dalla descrizione dello spot alle cose da vedere intorno o quelle da evitare. I dati ideali di scatto, gli obiettivi consigliati, l’eventuale necessità di flash e/o treppiedi, gli orari del giorno quando scattare al meglio, le stagioni o i mesi ideali, come arrivare ecc. ecc. Si possono anche indicare i link ai siti web ufficiali dello spot, o al sito del fotografo che ha registrato lo spot. Potremo anche vedere le previsioni meteo, orari di alba e tramonto e la possibilità di vedere lo spot stesso attivando la modalità street view.

Mario invita i nostri lettori a registrare non solo i vari spot che si conoscono e nei quali si è fotografato, dando così utili indicazioni a tutti gli altri utenti, ma anche – per legare sempre di più PhotoSpotLand agli utenti Apple, i vari Apple Store nel mondo, con priorità a quelli di evidente design.
E’ in programma, ovviamente, la realizzazione di un’app per iPhone ed iPad (che avrà diverse funzionalità di geolocalizzazione dei fotografi nei vari spot anche per favore l’iterazione tra loro e lo scambio di attrezzatura per prove varie o in caso di mancanze tipo treppiedi, flash, batterie scariche etc) ma nel frattempo già la versione web gira abbastanza bene (per essere una beta) sui nostri dispositivi iOS preferiti.

Godetevi quindi gli spot già inseriti e contribuite con quelli che individuerete e fotograferete durante il weekend di Pasqua.

photospotland

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,965FansMi piace
93,785FollowerSegui