Addio Google Talk, Google abbandona definitivamente la sua prima, storica chat

Google Talk, la prima, storica chat lanciata da Google, chiuderà definitivamente i battenti il prossimo 26 giugno

[banner]…[/banner]

Google Talk è giunto alla fine dei suoi giorni: Google ha annunciato che a partire dal prossimo 26 giugno Google Talk verrà ufficialmente spento in favore di Google Hangouts. La data è da segnare sul calendario: Google Talk venne lanciato nell’ormai lontano 2005 come prima funzione chat di Google ed è stata a lungo uno dei servizi più usati.

Talk aveva subito un primo, pesante colpo nel 2013 con il rilascio di Hangouts – che era destinato a prenderne il posto – e poi con l’annuncio di Allo è diventata una specie di zombie, ma Google ha supportato fino ad oggi la sua vecchia chat.

Dal prossimo 26 giugno Google Talk cesserà di essere supportato: gli utenti che ancora lo utilizzano integrato su Gmail saranno automaticamente migrati su Hangouts, che ha recentemente ottenuto numerose novità. I client XMPP continueranno a funzionare solo per le chat one-to-one ma cesserà il supporto per i servizi intra-chat di terze parti. Infine la vecchia app di Google Talk, installata ancora su pochi dispositivi ma sparita ufficialmente dal Google Play Store nel 2013, cesserà di funzionare.

Oltre a Google Talk, Google rimuoverà anche il supporto agli SMS fino ad oggi integrato su Hangouts, alcune funzionalità pubblicate nei labs di Gmail (considerato che arriveranno gli add-on ufficiali) e l’integrazione fra Gmail e Google+.

L’obbiettivo di Google è quello di convincere gli utenti a rivolgersi alle applicazioni attuali, come Hangouts, Messenger, Duo e Allo, che rappresentano oggi i servizi principali offerti dall’azienda di Mountain View.