fbpx
Home Hi-Tech Hardware e Periferiche Adobe, Premiere CC sfrutta l’accelerazione delle GPU AMD

Adobe, Premiere CC sfrutta l’accelerazione delle GPU AMD

Sarà possibile sfruttare appieno non solo le GPU di Nvidia ma anche quelle di AMD. Lo fa sapere Adobe parlando di Premiere CC, nuova versione del software di editing video che sarà disponibile dal 17 giugno solo sottoscrivendo un abbonamento mensile al servizio Creative Cloud, La notizia è particolarmente interessante per gli utenti che hanno intenzione di passare ai futuri Mac Pro. Per le macchine che vedremo in autunno, infatti, Apple ha previsto due GPU AMD FirePro di classe workstation, certificate per la creazione di contenuti digitali.

Inizialmente Adobe con il suo Mercury Playback Engine si è concentrata sulla tecnologia CUDA di NVIDIA; in seguito ha lavorato sia con NVIDIA, sia con AMD ottimizzando l’engine in questione per le GPU di entrambi i produttori.  L’elenco completo delle GPU supportate da Premiere Pro CC è a questo indirizzo.

Il Mercury Playback Engine, lo ricordiamo, è un tool che sfrutta l’architettura delle GPU per anteprima e editing in tempo reale di formati nativi e in alta risoluzione. Il “motore” in questione permette la riproduzione fluida di formati video innovativi quali DSLR, RED 4 e 5K.

Offerte Speciali

Su Amazon torna Mac mini M1 in pronta spedizione

Mac mini M1 con SSD 256 GB al minimo storico: solo 744 € su Amazon

In offerta con sconto di più di 50 € su Amazon il recentissimo Mac mini con processore M1: 8 core grafici e 8 core di calcolo con SSD da 256 GB per sfruttare al massimo anche macOS Big Sur.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,805FansMi piace
93,067FollowerSegui