Al CES 2017 MOLA UFO, il piccolo drone che sta in una mano

Al CES 2017 Mola Ufo, il piccolo drone che sta nel palmo di una mano, ma che non rinuncia alla stabilizzazione delle immagini, con possibilità di registrare in 4K.

Al CES 2017 in corso non mancano certamente i droni e, tra questi, cerca di diversificare l’offerta MOLA-UFO, che a differenza di altri esponenti, vuole sorprendere con le sue dimensioni contenute: grazie alle braccia reclinabili, sta nel palmo di una mano.

Stando al comunicato ufficiale rilasciato dall’azienda, che prende il nome di Nine Eagles, MOLA-UFO è un piccolo drone portatile, che può tranquillamente essere contenuto nella tasca di un piccolo zaino, se non addirittura in quella dei pantaloni. Ciò nonostante, non rinuncia a caratteristiche di spessore, come una tecnologia per la stabilizzazione delle immagini, che garantisce foto nitide, anche se il drone dovesse presentare naturali movimenti e vibrazioni durante il volo.

Nonostante le sue piccole dimensioni, MOLA-UFO può addirittura identificare gli oggetti con la sua fotocamera , così da bloccarli nell’inquadratura: si tratta di una funzione utile per scopi di monitoraggio o anche per seguire un soggetto e riprenderlo con la telecamera 4K installata a bordo. Insomma, piccolo nelle dimensioni ma non certamente nelle caratteristiche.

Tutto ciò lascerebbe presagire un prezzo non troppo abbordabile, anche se sono mancate totalmente informazioni in tal senso. Nessuna data di rilascio è stata comunicata, ragion per la quale non è dato sapere quando sarà disponibile sul mercato per l’acquisto.

A questo indirizzo tutte le altre notizie in diretta dal CES 2017.

mola ufo