App Store da record nel Black Friday 2018

L'App Store ha fatto segnare un nuovo record durante il Black Friday 2018, in forte crescita rispetto allo scorso anno. Per questo 2018 si stima un'entrata di 52 milioni di dollari, fatta registrare solo durante il venerdì nero degli sconti.

App Store da record nel Black Friday 2018

L’App Store ha fatto segnare un nuovo record durante il Black Friday 2018, in Forte crescita rispetto allo scorso anno. Per questo 2018 si stima un’entrata di 52 milioni di dollari, fatta registrare solo durante il venerdì nero degli sconti.

L’incasso registrato nelle sole 24 ore segna una crescita del 31,6 per cento rispetto allo scorso anno, quando il reddito lordo aveva sfiorato i 40 milioni di dollari, mentre per il Natale 2017 si arrivò a 39,8 milioni. I dati registrati da Sensor Tower rilevano, inoltre, che circa 117,3 milioni di dollari sono stati spesi dagli utenti App Store al di fuori degli Stati Uniti, sempre durante il solo Black Friday, con una spesa totale di 169,3 milioni di dollari, con una crescita pari al 18,4 per cento rispetto al 2017.

Se si guarda al di fuori degli Stati Uniti, si scopre che la spesa è cresciuta del 13,9 per cento su base annua, e ciò mette in luce la forza statunitense di questo Black Friday: la crescita su basse annua è del 31,6 per cento negli Stati Uniti, superiore a quella registrata durante lo scorso anno e rispetto al 2016.

App Store da record nel Black Friday 2018

App Store segna un record importante anche se si guarda al diretto rivale: se gli utenti iOS hanno speso 52 milioni di dollari, quelli Android ne hanno investiti solo 23,9 su Google Play. L’incasso complessivo è di 75,9 milioni di dollari, cifra davvero esorbitante se si considera che prende in considerazione solo le24 ore del Black Friday 2018.

Di tutto quanto speso, sono i giochi a trascinare le vendite, che fanno registrare 35,4 milioni di incasso, con un aumento del 63 per cento. Dato di particolare curiosità riguarda anche il Cyber Monday, che quest’anno non ha espresso il meglio di sé, facendo comunque registrare un fatturato USA in crescita del 20 per cento su base annuale. C’è chi ha già scommesso, che nei prossimi anni, sarà il Cyber Monday a muovere fatturati maggiori rispetto al Black Friday.