fbpx
Home Hi-Tech Mobile e Notebook Apple contro Samsung: si apre il fronte sul ban del Galaxy Nexus

Apple contro Samsung: si apre il fronte sul ban del Galaxy Nexus

Oltre al mega processo che vede Apple e Samsung fronteggiarsi su brevetti e design, si apre ora il fronte dedicato al blocco sul Galaxy Nexus, giunto a seguito della violazione del brevetto di Apple dedicato a Siri, caratterizzato dalla funzionalità di ricerca universale. Secondo Apple ancora un volta Samsung avrebbe tentato di conquistare il mercato copiando una delle funzionalità più popolari dell’iPhone 4S (Siri).

Secondo l’avvocato di Samsung però le vendite del Galaxy Nexus, pari ad un valore di soli 250 milioni di dollari, avrebbero raccolto solo una porzione minuscola del mercato, pari a circa lo 0.5%, non potendo dunque essere in alcun modo pericolose per Apple. Per questa ragione il blocco delle vendite dovrebbe essere ritirato.

Della stesso opinione è anche Sprint Nextel Corp, operatore che ha deciso di puntare sul Galaxy Nexus, che, dichiarandosi vittima inconsapevole delle battaglie legali, ha presentato una richiesta al tribunale affinché ritiri il blocco, “che danneggia i cospicui investimenti di Sprint per il suo portafoglio di dispositivi, impattando l’inventario di migliaia di punti di distribuzione e appannando la reputazione di Sprint”.

Le continue accuse fra le aziende sembrano comunque aver sortito un effetto comune sulle giurie: dopo il giudice Posner, spazientito dalla diatriba fra Apple e Motorola, e Lucy Koh, poco incline alle continue scaramucce in aula fra Apple e Samsung nel processo principale, anche in questo caso il giudice Kimberly Moore è parsa decisamente indisposta da quelle che ha definito “retorica e diffamazione” fra le parti. Il processo sul Galaxy Nexus sarebbe previsto per il prossimo marzo 2014 ma non è detto che la situazione non possa sbloccarsi in anticipo.

Fonte: Bloomberg

Offerte Speciali

Su Amazon torna Mac mini M1 in pronta spedizione

Mac mini M1 con SSD 256 GB al minimo storico: solo 744 € su Amazon

In offerta con sconto di più di 50 € su Amazon il recentissimo Mac mini con processore M1: 8 core grafici e 8 core di calcolo con SSD da 256 GB per sfruttare al massimo anche macOS Big Sur.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,805FansMi piace
93,067FollowerSegui