fbpx
Home Hi-Tech Finanza e Mercato Apple deve pagare 506 milioni di dollari a PanOptis per brevetti LTE

Apple deve pagare 506 milioni di dollari a PanOptis per brevetti LTE

Secondo il tribunale del Texas la multinazionale di Cupertino ha deliberatamente violato sette brevetti per tecnologie LTE, stabilendo che Apple deve pagare a PanOptis 506 milioni di dollari, somma a risarcimento delle royalty sulle vendite di iPhone, iPad e Apple Watch effettuate nella giurisdizione del Texas Orientale.

Ricordiamo che PenOptis è la società che ha denunciato Apple nel febbraio del 2019 per conto delle aziende consociate specializzate in brevetti per tecnologie wireless. Si tratta di Optis Wireless Technology, Optis Cellular Technology, Unwired Planet, Unwired Planet International e PanOptis, tutte società che non realizzano prodotti, ma che concentrano tutto il proprio business nella raccolta di brevetti, generando ricavi esclusivamente tramite controversie legali in tribunale.

apple panoptisNegli USA questo tipo di società è indicato con il termine patent troll, realtà che frequentemente prendono di mira Apple con denunce in tribunale nel tentativo di ottenere royalty e risarcimenti per bevetti che solitamente coprono tecnologie e soluzioni ampiamente diffuse.

Secondo la sentenza emessa dal tribunale sulla causa Apple e PanOptis, la multinazionale di Cupertino non è riuscita a dimostrare l’invalidità di ciascuna delle rivendicazioni della società querelante. Interessante rilevare che il processo con giuria è stato il primo effettuato da quando lo stato è stato sottoposto a blocchi e limitazioni per la pandemia da Coronavirus.

«Azioni legali come questa da parte di aziende che accumulano brevetti semplicemente per assillare l’industria servono solo a soffocare l’innovazione e danneggiare i consumatori» ha dichiarato un portavoce di Apple a Bloomberg. Considerando che si tratta di una causa avviata da un patent troll, per di più nella giurisdizione del Texas orientale, una delle più gettonate in assoluto per questo tipo di casi, non soprende che Apple ha già annunciato che presenterà ricorso.

Tutti gli articoli di macitynet che parlano di Apple, Finanza e Mercato sono disponibili ai rispettivi collegamenti.

Offerte Speciali

Su Amazon tornano gli Airpods e sono ancora apprezzo minimo: 138,99€

Airpods 2 ad un prezzo “cinese”: 110,69 euro. È il più basso di sempre!

Su Amazon gli AirPods 2 scendono al minimo storico: solo 110,69 euro, il prezzo di discrete cuffiette cinesi
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,706FansMi piace
93,893FollowerSegui