Home Hi-Tech Finanza e Mercato Resa dei conti, iPhone 7 salverà il trimestre? Promemoria da Apple

Resa dei conti, iPhone 7 salverà il trimestre? Promemoria da Apple

Apple ha in queste ore ha aggiornato le proprie pagine web dedicate agli investitori, ricordando che martedì prossimo 31 gennaio saranno annunciati i risultati finanziari per il primo quarto fiscale del 2017, ossia per gli ultimi 3 mesi dell’anno appena passato. Come consueto, sarà disponibile un webcast audio in diretta.

Apple fornirà lo streaming audio della conferenza, utilizzando la tecnologia Live Streaming (HLS) proprietaria, a partire dalle 14:00 orario di Cupertino, circa le 23 in Italia, del 31 gennaio 2017, direttamente a questo indirizzo web. La grande domanda, cui la conferenza fornirà precisa risposta, è se il lancio di iPhone 7 e 7 Plus, insieme al periodo natalizio, sarà stato sufficiente per far tornare in crescita il fatturato della divisione smartphone, dopo tre trimestri consecutivi di declino nelle vendite di iPhone. Apple è certamente ottimista in merito, mentre gli analisti mostrano cautela.

risultati finanziari Q1 2017

Come riportato dal Financial Times, che in questa settimana ha intervistato un totale di 53 analisti finanziari, la previsione per le azioni AAPL è quello di raggiungere una quotazione di 134 dollari entro 12 mesi; tale dato rappresenterebbe un incremento di quasi il 10% sul prezzo attuale. Tuttavia, KGI ha previsto vendite di iPhone in calo del 5-15% per gli ultimi due mesi del 2016, mentre Bloomberg riporta che gli analisti interpellati si aspettano un calo del prezzo medio di iPhone. Un calo contenuto ma che potrebbe avere persanti ripercussioni sul business attuale e soprattutto futuro di Cupertino, com abbiamo esaminato più in dettaglio in questo articolo.

Un altro sondaggio, che ha interessato 11 analisti realizzato da Zacks, si era pronunciato su una possibile stima del fatturato, che dovrebbe attestarsi a 76,93 miliardi per l’ultimo trimestre, con una crescita dell’ 1,39% su base annuale. Ad ogni modo, anche se le vendite di iPhone dovessero ancora rilevarsi insufficienti a risanare il periodo di declino fatto segnare nei precedenti trimestri, la crescita dei ricavi dai servizi Apple potrebbe comunque compensare. Tra qualche giorno, esattamente il 31 gennaio, tutte le risposte ufficiali arriveranno direttamente da Apple. Come sempre Macitynet seguirà la diretta della presentazione dei risultati fiscali di Apple per riportare ai lettori fatti e numeri salienti del trimestre conclusosi il 31 dicembre 2016.

cubo di new york ristrutturazione

Offerte Speciali

Come acquistare MacBook Air M1 a rate su Amazon con carte ricaricabili

Mac Book Air M1 256 GB ancora al minimo storico, 899 €

Il modello di MacBook Air M1 nella versione grigio siderale con disco da 256 GB torna al minimo su Amazon. A 899 Euro. Prezzo più basso mai raggiunto con sconto del 19%.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,968FollowerSegui