fbpx
Home Macity Internet Apple vuole server iCloud interni e indipendenti, nuovi indizi

Apple vuole server iCloud interni e indipendenti, nuovi indizi

Apple e Inspur sembra stiano collaborando per realizzare una infrastruttura server iCloud di proprietà Apple, indipendente e sicura per ospitare i servizi online della Mela senza dover ricorrere a soluzioni di terze parti. Indicazioni in questo senso circolano ormai da diversi mesi: più volte infatti dagli USA è stato indicato che Cupertino si appoggia principalmente ad Amazon Web Services e in misura minore anche Microsoft per erogare alcuni dei propri servizi cloud.

server icloud
Più di recente Apple sembra abbia siglato anche un accordo con Google per lo stesso scopo, mossa che a suo tempo era già stata interpretata come un passaggio temporaneo nel piano di Cupertino che ha come obiettivo l’indipendenza lato server di iCloud. Anche l’esperienza e le estese collaborazioni di Inspur sembrano confermare indirettamente la collaborazione con Apple: la società cinese infatti ha già svolto compiti simili per numerosi colossi IT, tra cui Microsoft, LG, Ericsson, Intel, IBM, SAP, VMWare, Nvidia e altri ancora.

Così anche se né Apple né Inspur per il momento hanno commentato o rilasciato dichiarazioni, l’indiscrezione di DigiTimes viene giudicata come piuttosto attendibile dai principali osservatori di Cupertino, anche se naturalmente occorre attendere ulteriori indizi e dichiarazioni per la conferma definitiva. Ricordiamo che il piano della Mela per ottenere più indipendenza lato server e servizi iCloud non è solo dovuto a ragioni di costi e riduzioni delle spese ma sembra anche per motivi di sicurezza e privacy dei dati. Solo con una struttura server proprietaria infatti Apple può avere la certezza che i dati degli utenti risultino inaccessibili, anche per le forze dell’ordine che potrebbero richiedere e ottenere invece l’accesso sui server di altre società oppure assicurandosi che backdoor e software di monitoraggio non vengano installati sui server ancora prima dell’installazione.

server icloud inspur 620

Offerte Speciali

Su Amazon torna Mac mini M1 in pronta spedizione

Mac mini M1 con SSD 256 GB al minimo storico: solo 744 € su Amazon

In offerta con sconto di più di 50 € su Amazon il recentissimo Mac mini con processore M1: 8 core grafici e 8 core di calcolo con SSD da 256 GB per sfruttare al massimo anche macOS Big Sur.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,804FansMi piace
93,089FollowerSegui