Bosch, un accelerometro per indossabili e IoT e un nuovo sensore per droni

BMA400 è un’accelerometro a bassa potenza con contapassi integrato progettato per applicazioni indossabili e IoT. Bosch Sensortec ha realizzato anche un giroscopio che arriva da tecnologia automotive. Eccellente resistenza, eliminazione delle vibrazioni e stabilità nei grandi cambiamenti di temperatura.

BMI088

Al Consumer Electronics Show (CES) del 2018 a Las Vegas, Bosch Sensortec ha presentato il sensore BMI088 a tecnologia MEMS, un “Inertial Measurement Unit” (IMU) ad alte performance che a detta del produttore è dotato “di un’eccellente resistenza alle vibrazioni”, che ha come target droni e applicazioni nel campo della robotica.

Il BMI088 è caratterizzato da un giroscopio stabile, proveniente direttamente dalla tecnologia automobilistica. L’IMU garantisce bassa rumorosità e bassa deriva, indipendentemente dal cambio di temperatura.

Le performance, la resistenza alle vibrazioni e la stabilità di temperatura del BMI088 permettono a detta del produttore di migliorare l’esperienza di volo del drone, consentendo all’utente di effettuare più facilmente sterzate precise, anche negli ambienti ad alte vibrazioni. Questo nuovo IMU può essere combinato con altri sensori, come le serie di sensori per la pressione barometrica BMP38x per le misurazioni in quota e il sensore geomagnetico BMM150 per la rotta. Il BMI088 è indicato come la scelta ideale per le applicazioni nel campo della robotica, come per i robot industriali, per gli elettrodomestici come aspirapolveri e social robot, oppure gli hoverboard.

Esempio uso BMI088

Bosch Sensortec ha presentato anche BMA400, un sensore d’accelerazione a bassissima potenza per applicazioni indossabili e IoT (Internet delle cose). Il BMA400 consuma un decimo della corrente rispetto agli accelerometri esistenti. Il ridotto consumo di energia allunga significativamente la durata della batteria, soprattutto nei dispositivi alimentati con batterie a bottone.

Il sensore in questione ha ricevuto l’Innovation Award del CES 2018, nella categoria Embedded Technologies. È particolarmente utile nel settore dell’IoT, per esempio nei sistemi di sicurezza per smart home, in cui il BMA400 può distinguere situazioni reali di allarme, per esempio i vetri rotti da falsi segnali provenienti da vibrazioni casuali. Grazie a ciò i falsi allarmi provocati dalle vibrazioni provenienti dall’esterno, come nei casi di lavori edilizi, vengono facilmente evitati.

Per allungare ulteriormente la durata della batteria, il sensore si accende automaticamente solo quando rileva il movimento e ritorna nella modalità di sospensione in sua assenza. Questa funzione è particolarmente utile per le applicazioni IoT a bassa potenza alimentate da batterie a bottone, per esempio i sensori per finestre intelligenti nei sistemi di controllo della temperatura oppure di sicurezza.

Esempio uso BMA400

Le sue piccole dimensioni (2 x 2 x 0,95 mm³) e il contapassi plug and play integrato rendono il sensore d’accelerazione BMA400 ideale per varie applicazioni. Ciò riduce i tempi di commercializzazione, semplificando l’aggiunta delle funzionalità contapassi alle nuove tipologie di dispositivi indossabili, come normali orologi o gioielli.