fbpx
Home Macity Business Con iPad condiviso più persone possono usare lo stesso iPad in azienda

Con iPad condiviso più persone possono usare lo stesso iPad in azienda

Con iPadOS 13.4 sono arrivate molte novità interessanti per il tablet di Apple, incluso il supporto migliorato di mouse e trackpad per consentire di navigare il sistema operativo con il cursore e gesti Multi-Touch, la condivisione delle cartelle di iCloud Drive dall’app File e altro ancora: in ambito lavorativo una novità molto interessante ma non evidenziata da Apple è la nuova funzione iPad condiviso che permette di condividere iPad con più persone in azienda (con account diversi), una funzionalità in precedenza disponibile solo in ambito scolastico.

Jamf, azienda statunitense specializzata in sistemi per la gestione di flotte di dispositivi, spiega che l’ultima versione di iPadOS consente di sfruttare la funzione iPad condiviso anche nelle aziende e la possibilità di creare gruppi temporanei con i dispositivi mobili.

Grazie a questa funzione più utenti possono utilizzare lo stesso iPad in azienda. In questo modo le esperienze di uso possono essere individuali anche se i dispositivi sono condivisi da persone diverse. Questo consente di semplificare le transizioni e risparmiare tempo perché non è necessario inizializzare i dispositivi ogni volta che cambiano utente.

Con iPadOS 13.4 più persone possono condividere iPad nella stessa azienda
Esempio di iPad condiviso tra più persone a scuola

L’iPad condiviso richiede una soluzione di gestione dei dispositivi mobili (MDM) e ID Apple gestiti. I dispositivi devono disporre di almeno 32 GB di spazio di archiviazione e devono essere supervisionati. L’ID Apple gestito permette all’utente di accedere a dati personali, app e attivare impostazioni proprietarie su iPad usati da più persone.

iPadOS 13.4 facilita la condivisione di sessioni temporanee anche senza sfruttare ID Apple gestiti; in questo caso i dati della sessione utente vengono cancellati quando l’utente esegue il logout dal proprio account, rendendo il dispositivo subito disponibile per un diverso dipendente.

Novità su questo versante anche per quanto riguarda macOS 10.15.4: gli amministratori adesso possono decidere se attivare o disattivare il Blocco di attivazione, la funzione progettata per impedire ad altre persone di usare il proprio Mac in caso di perdita o furto. Gli amministratori di flotte di Mac possono anche raccogliere dati su tentativi di sblocco in caso di necessità di riattivare a distanza una macchina bloccata. Anche la condivisione dei file e la condivisione della connessione a internet, sono funzionalità che ora possono essere gestire dagli amministratori di sistema.

Offerte Speciali

iPad Pro 11″ 256 GB scontato su Amazon: 949 €

iPad Pro 11″ 1 TB GB , minimo storico: 1018 euro

Su Amazon iPad Pro torna al prezzo minimo nella sua versione da 1TB GB cellular con schermo da 11 pollici. Lo pagate solo 1018 euro, quasi il 25% in meno del prezzo di listino
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,883FansMi piace
93,611FollowerSegui