Home Offerte Cornice digitale Andoer, lasciate scorrere i vostri ricordi in 13 pollici

Cornice digitale Andoer, lasciate scorrere i vostri ricordi in 13 pollici

La cornice digitale è tra i modi più semplici e versatili per mettere i propri ricordi in bella vista sulla scrivania dello studio o su un mobile in salotto. Diversamente da una cornice “analogica” non è infatti richiesta la stampa delle fotografie e, paradossalmente, un’unica cornice digitale può mostrare da 1 a migliaia di immagini nell’arco di qualche ora.

Sul mercato ce ne sono ormai a centinaia, anche a prezzi davvero allettanti. Quella di Andoer che abbiamo avuto in redazione qualche giorno è proprio una di queste in quanto racchiude tutte le funzioni principali ricercate in un prodotto del genere in uno schermo da ben 13 pollici, il tutto per un prezzo di 55,99 euro.

cornice digitale andoer

Com’è fatta

Il design non è tra i più accattivanti. Si confonde tranquillamente con un piccolo monitor per PC per via della sua struttura in policarbonato satinato di colore nero: in un angolo in bella vista è stampato il marchio del produttore mentre al centro c’è il sensore IR per il telecomando riconoscibile dalla copertura di colore bianco.

La cornice digitale è rettangolare, con angoli smussati e con bordi piuttosto sottili: complessivamente misura 31.5 x 21 centimetri mentre il display occupa una superficie di 28.2 x 17 centimetri: in pratica il bordo della cornice misura appena 1.5 centimetri. Ottimo anche lo spessore della cornice digitale, pari a 1 centimetro, sebbene l’area centrale posteriore sia spessa il doppio per poter contenere tutti i componenti e i circuiti interni.

Il cavalletto ha la forma di un cuore e si può sganciare per permetterci eventualmente di fissare la cornice a un pannello, sebbene le viti non siano però fornite in dotazione.

cornice digitale andoer

Sul retro della cornice ci sono gli ingressi SD e USB per le memorie esterne dalle quali la cornice attingerà le fotografie (e non solo), una presa AUX per il collegamento di cuffie o stereo, un’uscita miniHDMI, l’interruttore per l’accensione e la presa per l’alimentazione. Sul bordo superiore ci sono anche i tasti per navigare tra le varie voci di menu anche se risulta molto più comodo e intuitivo gestire il sistema attraverso il telecomando. Unica pecca, non ha la batteria, che dovrete acquistare separatemente (usa una batteria a bottone di tipo CR2032).

Complessivamente è ben fatta, il guscio appare robusto anche se provando a fletterlo con forza gli scricchiolii non mancano.

Come funziona

Collegato l’alimentatore alla presa di corrente non bisogna far altro che accendere la cornice e attendere i 5–10 secondi necessari per l’avvio del software. Il collegamento di schede SD o chiavette USB può avvenire sia a cornice spenta, sia dopo averla avviata (in quest’ultimo caso il dispositivo “vede” la memoria inserita in pochi secondi).

Al termine dell’avvio ci troveremo di fronte ad una schermata con cinque icone, ciascuna pensata per facilitare l’accesso alle funzioni principali della cornice digitale.

cornice digitale andoer

La prima, Film, raccoglie gli eventuali file video presenti nella memoria esterna e, se ce ne sono, nel momento in cui si accende la cornice il software li avvierà automaticamente uno dopo l’altro seguendo l’ordine alfabetico per il nome dei file. In base alle nostre prove riconosce diversi formati video, tra cui MOV, MKV, AVI, MP4, 3GP, MPG, FLV, RM, RMVB, M4V, VOB e DAT.

La seconda scheda, Foto, raccoglie invece tutte le fotografie. Riconosce correttamente i JPG, non vede invece i file PNG e può mostrare anche le animazioni GIF, anche se la velocità di riproduzione risulta dimezzata rispetto a quella reale.

La terza scheda, Musica, è dedicata alla riproduzione di musica, note vocali o altre tipologie di file audio. Riconosce file in formato MP3, WMA, OGG, APE, FLAC, AC3, RA e AAC.

Ebook è la quarta scheda ma non bisogna farsi ingannare dalla traduzione: non legge file epub o mobi, bensì soltanto file di testo di tipo TXT.

L’ultima sezione, Altro, permette di accedere al File Manager per sfogliare manualmente il contenuto delle memorie esterne con la visualizzazione a cartelle, inoltre permette di attivare il Calendario o accedere alle Impostazioni per le regolazioni del software.

Il Calendario può essere attivato in qualsiasi momento anche pigiando il relativo pulsante sul telecomando. Con il tasto Enter si può scegliere tra quattro diverse schermate che mostrano l’orologio analogico oppure digitale, eventualmente combinandoli a un calendario mensile. Molto comodo se si usa la cornice sulla scrivania dello studio in sostituzione di un calendario cartaceo.

Dalle Impostazioni è possibile regolare la lingua, il tempo di attesa tra una fotografia e l’altra quando si avvia la riproduzione automatica, disattivare l’autoplay dei video all’avvio oppure programmarlo per mostrare foto, foto e video o altro. Si può anche regolare la luminosità e il contrasto del display, data e ora, avvio e spegnimento automatico.

cornice digitale andoer

Come va

L’interfaccia grafica del software non è delle più moderne, tuttavia risulta chiara e comprensibile e la lettura dei file nelle memorie esterne è davvero rapida. Se si inseriscono scheda SD e chiavetta USB contemporaneamente, si dovrà selezionare manualmente la fonte da cui attingere i file: la cornice non può leggere le due memorie contemporaneamente.

La visualizzazione delle fotografie è ottima. Lo schermo è un 13 pollici TFT con risoluzione 16:9 a 1280 x 800 pixel, sufficiente per mostrare anche i più piccoli dettagli di una fotografia. Molto buona anche la riproduzione dei colori, piuttosto fedeli alla realtà. In qualche caso le tonalità blu ci sono sembrate leggermente più sature del normale ma senza mai esagerare.

Non ci è piaciuta la visualizzazione delle fotografie verticali, in quanto la cornice tende a mostrarla interamente creando però delle larghe bande nere laterali. Avremmo forse preferito rinunciare a gran parte del fotogramma per avere immagini a tutto schermo. In questo senso è bene perciò fare una selezione delle fotografie da mostrare con la cornice, effettuando eventualmente i dovuti ritagli.

cornice digitale andoer

Bisogna inoltre porre attenzione al punto della casa o dello studio in cui si pone fisicamente la cornice, cercando cioè di evitare la vicinanza a una finestra o in generale a una fonte luminosa: il pannello è infatti lucido e piuttosto riflettente.

Molto buona anche la riproduzione dei video. Abbiamo fatto qualche prova con filmati registrati con iPhone a 1080p @30fps e non abbiamo notato alcun rallentamento. Accettabile invece quella audio: al massimo del volume l’audio che ne risulta è molto potente, anche se piuttosto ovattato. La situazione migliora se si collega tramite cavo AUX un piccolo speaker.

Conclusioni e prezzo

Forse non è il massimo dal punto di vista estetico, ma l’ampio schermo da 13 pollici ripaga la scelta di adottare materiali poco appariscenti e forme piuttosto banali. Buona la risoluzione e la riproduzione dei colori e apprezzabile la possibilità di riprodurre foto e video insieme. Il prezzo non è da sottovalutare specialmente se si acquista in ottica di un regalo: costa 55,99 euro spedizione inclusa.

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,835FansMi piace
93,833FollowerSegui