fbpx
Home Macity Futuroscopio Direttiva europea contro i consumi in standby

Direttiva europea contro i consumi in standby

L’Unione Europea ha approvato una direttiva che getta da ora le basi per un futuro in cui il risparmio energetico sarà  sempre più un fattore determinante. Dal 5 gennaio 2010 tutti i dispositivi elettrici ed elettronici utilizzati in abitazioni e uffici (computer, lavatrici, televisori, forni a microonde e così via) dovranno consumare al massimo 1 watt quando sono in modalità  standby, la modalità  attivata quando un dispositivo non opera e si commuta ad uno stato di funzionamento minimale; anche in questo stato, infatti, gli apparecchi consumano ugualmente energia: un quantitativo minore rispetto a quando gli apparecchi sono operativi ma che, soprattutto per alcuni dispositivi, è sempre elevato (il consumo non è dato tanto dall’assorbimento del LED, ma dai vari circuiti che rimangono alimentati).

Nella direttiva che illustra il provvedimento si afferma che questa accortezza permetterebbe all’intera Unione Europea di risparmiare 35.000.000 MWh da oggi al 2020. Nel 2013, inoltre, la soglia dovrebbe essere ulteriormente abbassata e portata a 0,5 watt (livelli più prossimi a quelli che è possibile raggiungere con la migliore tecnologia disponibile), consentendo risparmi ancora più elevati.

[A cura di Mauro Notarianni]

Offerte Speciali

MacBook Pro M1 pronta spedizione su Amazon

Risparmiate più di 200€ sul MacBook Pro M1: solo 1499 euro

Su Amazon per la prima volta va in sconto il MacBook Pro M1. Risparmiate 110 euro sul listino
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,909FansMi piace
93,611FollowerSegui