fbpx
Home Macity AggiornaMac Come funziona la modalità "Night Shift" in arrivo su macOS 10.12.4

Come funziona la modalità “Night Shift” in arrivo su macOS 10.12.4

In macOS 10.12.4 – al momento una versione beta riservata ai soli sviluppatori – Apple ha integrato “Night Shift”, una funzione già vista su iOS e che consente di regolare in automatico i colori del display sulle tonalità più calde della gamma quando si fa sera, aiutando – secondo Apple – a riposare gli occhi e di conseguenza a far dormire meglio l’utente.

Dopo avere installato l’aggiornamento, la funzione si richiama selezionando l’icona “Monitor” nelle Preferenze di Sistema e poi andando nella sezione “Night Shift”. Dalla voce “Programma” è possibile impostare le voci: “Non attivo”, “Personalizza” e “Dal tramonto all’alba”.

“Non attivo” disabilita semplicemente la funzione; “Personalizza” permette di specificare gli orari nei quali attivare automaticamente i colori dello schermo su toni più caldi; “Dal tramonto all’alba” imposta automaticamente i toni più caldi appunto, dal tramonto all’alba. L’opzione “Manuale” consente di attivare “fino a domani” la funzione. Lo slider “Temperatura colore” permette, invece,  di ridurre e aumentare i toni.

È fondamentale ricordare che l’opzione in questione altera i colori sullo schermo e quindi fotografi e professionisti del video dovranno fare attenzione quando selezionano questa voce (è ad ogni modo in qualunque momento possibile interrompere al volo l’attività di Night Shift dal Centro di Controllo, facendo click sul relativo interruttore).

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,964FansMi piace
93,794FollowerSegui