Home Hi-Tech Finanza e Mercato HTC creerà una società separata per HTC Vive e realtà virtuale

HTC creerà una società separata per HTC Vive e realtà virtuale

[banner]…[/banner]

Il visore HTC Vive è considerato il migliore in assoluto oggi per la realtà virtuale: per trasformare il nascente business della VR in un mercato maturo e redditizio HTC sta pensando di creare una società separata dedicata esclusivamente alla realtà virtuale.

Le intenzioni di HTC in questo senso erano già emerse sotto forma di indiscrezioni nelle scorse settimane, ora però arriva la conferma ufficiale tramite le dichiarazioni dei dirigenti della società, rilasciate durante l’ultima conferenza con gli azionisti. «Accordi di alleanza aiuteranno HTC a migliorare la sua competitività e giocare un ruolo più importante nel crescente mercato globale VR» ha dichiarato Chia-lin Chang, presidente vendite globali di HTC, come riporta DigiTimes.

htc vive 2
Durante lo stesso evento è intervenuto sull’argomento anche Cher Wang, Ceo della società sottolineando l’importanza della collaborazione con Valve che permetterà di incrementare le vendite del visore potendo contare su 130 milioni di utenti Steam in tutto il mondo.

Per quanto riguarda gli sviluppi futuri i dirigenti HTC non hanno dubbi: per il il mercato della realtà si prevede un boom nei prossimi anni dovuto solo in parte ai giochi: «La realtà virtuale è una tecnologia molto importante per HTC – ha dichiarato Wang – non è difficile per HTC generare profitti da questa, dato che ci sarà una proliferazione di applicazioni VR nei settore dell’istruzione, della sanità, dello shopping e nell’intrattenimento nei prossimi 10 anni».

Per il momento il progetto di spin off di HTC Vive non è stato ulteriormente precisato, ma l’idea di una società separata sembra possa rispondere meglio alle esigenze di nuovi accordi e di raccolta di finanziamenti e fondi per sostenere gli sviluppi futuri, sia a breve che nel lungo periodo.

HTC vive stand mwc16

Offerte Speciali

Minimo storico per MacBook Air M1 256 GB: 1037,00 €

MacBook Air M1 256 GB nei colori argento e oro torna al minimo storico: 977 euro

Il portatile più ricercato della nuova ondata di Mac in offerta con uno sconto che lo porta per la prima volta a 977 euro
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,957FollowerSegui