In arrivo LG G2 il primo smartphone con sensore di impronte: LG anticiperà Apple?

Sarà presentato il 7 agosto LG G2 lo smartphone con sensore di impronte integrato. Scarsi i dettagli tecnici anticipati ma è attesa una configurazione top. LG anticiperà Apple nell'integrazione dei sensori biometrici?

In arrivo LG G2 il primo smartphone con sensore di impronte: LG anticiperà Apple?

Il 7 agosto sarà presentato LG G2 il primo smartphone con sensore di impronte integrato. Le specifiche tecniche complete non sono ancora state svelate ma diversi indizi, inclusi anche nello spot e nell’invito che riportiamo in calce in questo articolo, indicano che il nuovo smartphone top di gamma LG G2 potrebbe integrare il sensore per il rilevamento delle impronte. Se questo verrà confermato si tratterebbe del primo smartphone dotato di questa funzionalità, una mossa che anticiperebbe Apple da cui si attende ormai da mesi il lancio di un nuovo iPhone con sensore di impronte. Ricordiamo che questa funzione è stata all’inizio prevista per un prossimo iPhone, il modello iPhone 5S di quest’anno oppure iPhone 6 del 2014, mentre voci sempre più insistenti indicano da mesi che il sensore di impronte potrebbe già essere adottato con l’iPhone 5S atteso per settembre od ottobre.

Oltre al sensore biometrico, risultano notevoli anche le altre specifiche tecniche principali attese per il prossimo smartphone ammiraglia LG G2. Il processore dovrebbe essere il potente Qualcomm Snapdragon 800 quad core con velocità di ben 2,3GHz e dotato di GPU grafica Adreno 330. Sia i core di calcolo che quelli grafici avrebbero accesso a una RAM totale di sistema di ben 3GB. Tra le altre specifiche attese segnaliamo anche uno schermo da 5,2 pollici con risoluzione Full HD a 1080p con spessore e bordi particolarmente sottili, infine un sensore fotografico da 13 megapixel.

Per verificare se davvero LG anticiperà Apple nell’integrazione del sensore di impronte in uno smartphone occorre attendere solo pochi giorni. Nel video che anticipa il lancio, LG sottolinea la capacità dello smartphone di imparare dall’utente, un’altra caratteristica che osservatori e analisti stanno cercando di interpretare.

[youtube id=”zqmQ1A22nIQ” width=”620″ height=”360″]

LG G2 il primo smartphone con sensore di impronte