Home Macity Voci dalla Rete iPod classic shuffle, Apple è pronta a dargli l'addio

iPod classic shuffle, Apple è pronta a dargli l’addio

iPod shuffle Per un nuovo iPhone che arriva due iPod che se ne vanno. Il saluto finale al modello Classic e Shuffle, i due dispositivi che Apple si appresta a mandare in pensione, viene previsto da Tuaw e Cnet.

La scelta di abbandonare i modelli che forse più di ogni altro sono eredi dell’idea originale del mobile da cui è nato iPhone, deriverebbe in parte da un invecchiamento delle tecnologie (il classic è l’unico lettore portatile di Apple dotato di un disco fisso integrato, mentre tutti gli altri dispositivi tascabili sono passati da tempo alle memorie Flash; nessuno dei due ha schermo touch) ma anche da strategie che derivano le loro considerazioni da ragioni economomiche. iPod classic e shuffle oggi pesano abbastanza poco nell’economia globale dei prodotti da tasca di Apple, sempre più orientata alla connettività e all’interazione con schermi sensibili al tatto.

La prova tangibile di un ritorno economico ridotto e della bassa fiducia riposta nelle due linee di prodotto è negli scarissimi investimenti compiuti per ammodernare i due prodotti. L’iPod classic è identico e invariato da oltre due anni mentre lo shuffle è stato addirittura de-rinnovato, riportandolo all’aspetto precedente a quello che aveva prima del’avvento dello sfortunato modello senza tasti, mentre.

Un indizio concreto del passaggio della riduzione del peso che i dispositivi musicali hanno nella gamma Apple, è rappresentato dalle modalità  e i tempi con cui sono stati convocati i media per l’evento autunnale. Fino a oggi Apple ha dedicato una presentazione agli inizi di settembre esclusivamente alle novità della propria gamma iPod, mentre il nuovo iPhone è sempre stato lanciato tra giugno e luglio. Per la prima volta quest’anno Apple ha posticipato l’introduzione di iPhone e nell’invito ci sono solamente indizi che richiamano lo smartphone: nessun cenno ad iPod.

Tra iPod classic e lo shuffle quello più probabilmente destinato ad uscire dai listini è il primo: per il piccolo shuffle, tutto tasti e niente schermo, rimane il ruolo di iPod più economico della storia della Mela, il gradino di ingresso per il mondo iTunes e Apple. Se Apple decidesse di rimuovere anche lo shuffle in molti prevedono o un modello entry level di nuova generazione oppure una riduzione del prezzo del nano.
iPod classic

Offerte Speciali

iPad Air 256 GB Wi-Fi e 64 GB cellular: scontatissimi su Amazon i modelli 2020

Su Amazon trovate in sconto iPad Air Cellular da 64 GB e iPad Air Wi-Fi da 256 GB con ribassi oltre il 14% e spedizione immediata.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,960FollowerSegui