Kevo, la serratura Bluetooth che si apre e gestisce con iPhone

Una società statunitense ha presentato una serratura che permette di aprire e chiudere le porte di casa sfruttando un’app per iOS. Si possono autorizzare altre persone (familiari, amici, babysitter, ecc.) in possesso di smartphone e il proprietario può in qualunque momento consentire o revocare l’apertura

logomacitynet1200wide 1

Kevo è una serratura che permette di sbloccare le porte usando uno smartphone. Non è necessario togliere dalla tasca il telefono: basta toccare la serratura, questa identificherà la presenza del dispositivo associato e sbloccherà il chiavistello. L’accessorio è compatibile con iPhone 4S e 5, sfrutta il Bluetooth 4.0 e la tecnologia sfruttata è integrabile anche in portachiavi replicabili. Peculiarità del dispositivo è la possibilità di inviare chiavi elettroniche a terzi: si possono autorizzare altre persone (familiari, amici, babysitter e così via) in possesso di smartphone e il proprietario può in qualunque momento consentire o revocare l’apertura.

A detta del produttore le batterie integrate nella serratura (4 tipo AA), permettono un normale uso di almeno un anno. Nel dispositivo è integrato un indicatore di carica che consente di essere avvisati con largo anticipo quando è ora di cambiare le pile (in caso queste siano scariche, sarà ovviamente sempre possibile utilizzare la normale chiave per l’apertura). Il produttore afferma di aver brevettato una tecnologia che impedisce a terzi di ottenere accesso non autorizzato all’interno o fuori dall’appartamento e che è impossibile sbloccare accidentalmente la serratura (sono utilizzate tecniche di cifratura militari PKI, diverse da quelle standard sfruttate dai collegamenti wireless Bluetooth).

In caso di perdita dello smartphone, è possibile avviare l’app dedicata da un altro dispositivo o eseguire il log da un portale dedicato per attivare o disattivare le eKeys associate con la serratura (fino a quando non abbiamo un nuovo telefono sarà necessario ovviamente usare la chiave standard). Il prezzo non è stato ancora definito ma dovrebbe aggirarsi sui 250 dollari. Sarà possibile pre-ordinare il prodotto da giugno.